Insurtech, Getsafe estende il round di serie B a 93 milioni di dollari

getsafe, insurtech

Insurtech, Getsafe estende il round di serie B a 93 milioni di dollari.

L’assicuratore digitale tedesco Getsafe ha annunciato di essersi assicurato altri 63 milioni di dollari di fondi ampliando così il suo round di finanziamento di serie B a 93 milioni. Tra i nuovi investitori ci sono alcuni dei più grandi family office tedeschi e svizzeri. Al finanziamento aggiuntivo hanno partecipato anche gli investitori esistenti Earlybird, CommerzVentures e Swiss Re. La società prevede di utilizzare i fondi raccolti per espandersi in nuovi mercati europei. Ad oggi Getsafe è operativa in Germania e nel Regno Unito dove offre il suo prodotto assicurativo per gli affittuari. Ha iniziato la sua attività nel 2017, offrendo polizze per i contenuti della casa digitale. Vende i suoi prodotti direttamente ai clienti finali attraverso il suo sito web e la sua app. Nel 2020 ha ampliato il proprio portafoglio presentando una copertura auto in collaborazione con iptiQ, l’assicuratore white label B2B2C di Swiss Re.

“I marchi assicurativi che conosciamo oggi sono stati fondati in un’epoca completamente diversa – ha affermato Christian Wiens, Ceo e cofondatore di Getsafe – Ma l’assicurazione, più di molti altri prodotti, può essere molto migliore se alimentata dalla tecnologia e dall’apprendimento automatico. Questo è il motivo per cui crediamo che le compagnie assicurative costruite da zero, su una propria piattaforma digitale, siano destinate a diventare il riferimento delle generazioni future”.

I numeri di Getsafe

In una nota la società ha snocciolato qualche numero: la maggior parte dei suoi clienti sono Millennials mentre un quarto della crescita totale di Getsafe è generata dal mercato britannico. Inoltre è alta la percentuale di fidelizzazione: il 30% dei clienti utilizza ogni mese l’app di Getsafe attraverso la quale si possono acquistare, gestire, modificare le proprie coperture e presentare una richiesta di indennizzo.

Per controllare l’intera catena del valore, l’anno scorso Getsafe ha richiesto una licenza alla Federal Financial Supervisory Authority (BaFin). Una volta ottenuta la licenza, l’insurtech tedesca ha in programma di espandere la propria offerta di prodotti e innovazioni più rapidamente. “Non vogliamo solo fare un’assicurazione in modo diverso, ma vogliamo renderla incondizionatamente migliore – aggiunge Wiens – Le innovazioni del mercato assicurativo che abbiamo visto finora sono solo la punta dell’iceberg. Diventare una compagnia full-stack ci darà la libertà necessaria per intraprendere percorsi non convenzionali e realizzare innovazioni più rapidamente di prima”.

L’obiettivo finale di Getsafe è offrire una copertura assicurativa olistica per le persone in tutta Europa, inclusa l’assicurazione sulla vita.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Lascia un commento