Insurtech, in Giappone arrivano i primi prodotti che coprono i rischi derivanti dai pagamenti in bitcoin

insurtech, bitcoin

Insurtech, in Giappone arrivano i primi prodotti che coprono i rischi derivanti dai pagamenti in bitcoin.

Un’assicurazione che copra i rischi derivanti dal mancato pagamento con i bitcoin. A proporre questo prodotto assicurativo ai commercianti e negozianti giapponesi è la startup bitFlyer, società con sede a Tokyo.

I clienti verranno coperti da danni in caso di eventuali errori di transazione o di ritardi dovuti al malfunzionamento del gateway. A tutti quei commercianti che adotteranno l’infrastruttura fornita da bitflyer, verrà offerta un’assicurazione Mitsui Sumitomo.

Quello di Mitsui non è l’unico prodotto sul mercato che copre questo tipo di rischi. Il concorrente di BitFlyer, Coincheck, offre un’assicurazione simile ai commercianti grazie alla sua partnership con Tokio Marine & Nichido Fire Insurance. L’intento delle due società è comune: incoraggiare i commercianti e i rivenditori ad adottare i bitcoin come metodo di pagamento. L’offerta di Coincheck è stata accolta con favore da Bic Camera, catena di vendita al dettaglio giapponese di elettronica.

Insurtech, Giappone primo paese al mondo a regolamentare i bitcoin

La richiesta di questi prodotti assicurativi arriva dopo che lo scorso aprile la Dieta, composta dalla Camera dei Rappresentanti (camera bassa) e dalla Camera dei Consiglieri (camera alta), ha approvato una legge che impone la regolazione degli scambi di valuta virtuale da parte del Financial Services Agency (FSA) in Giappone.

Le aziende giapponesi e gli utenti hanno accolto con entusiasmo l’introduzione della moneta virtuale tanto che i prezzi sono saliti di quasi il 7% nei primi due giorni di maggio, raggiungendo il livello record di $1.469,56 dollari.

Seguici sui nostri canali social: Facebook e Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Redazione

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech

Lascia un commento