Insurtech, Graeff (bsurance): “Ecco il nostro modello b2b2c per la vendita delle polizze”

insurtech, bsurance

Insurtech, Graeff (bsurance): “Ecco il nostro modello b2b2c per la vendita delle polizze”.

Diventare il principale fornitore di assicurazioni digitali b2b2c in Europa. Questo l’obiettivo di bsurance, startup insurtech austriaca fondata alla fine del 2017. La società ha realizzato un modello di business b2b2c che digitalizza e semplifica i prodotti assicurativi e li implementa dove sono realmente importanti: direttamente nel punto vendita. “bsurance – spiega ad Insurzine Lorenz Graeff, Ceo e fondatore della società – collabora con i partner per costruire ecosistemi sostenibili collegando i propri clienti con prodotti assicurativi equi e pertinenti: integrati al momento giusto e nel giusto contesto. La piattaforma basata su cloud di bsurance è in grado di connettersi tramite API REST a un determinato sistema o piattaforma ed eseguire l’intera amministrazione assicurativa in modo digitale e completamente incorporato”.

“bsurance – continua Graeff – non solo offre ai suoi partner B2C di aggiungere valore ai loro prodotti o servizi con prodotti assicurativi completamente integrati, ma consente anche agli assicuratori di digitalizzare e distribuire i prodotti assicurativi attraverso la nostra piattaforma”.

I partner b2c di bsurance sono rivenditori elettronici, banche, servizi di pubblica utilità (energia, acqua) o del settore della mobilità (sharing economy), solo per citarne alcuni. bsurance opera attualmente in Austria, Germania e Bulgaria ed è autorizzata a offrire assicurazioni in oltre 31 paesi europei. Tra i partner assicurativi ci sono UNIQA, Munich Re, AXA Partners, R + V. Fino ad oggi, l’insurtech austriaca è stata in grado di vendere oltre 20.000 polizze tramite 4 diversi partner b2c.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Andrea Turco

Andrea Turco

E’ il Direttore Responsabile di Insurzine. Ha collaborato in passato con le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano. Si occupa di sondaggi per Termometro Politico. Ha contribuito alla realizzazione del magazine di informazione online Smartweek

Lascia un commento