Insurtech, Insurance Europe lancia la campagna #Data4Drivers

Insurtech

Insurtech, Insurance Europe lancia la campagna #Data4Drivers

Lo scorso novembre, Insurance Europe, in collaborazione con Amice, l’associazione europea di mutue, ha lanciato la campagna #Data4Drivers. L’obiettivo di questa campagna è quello di permettere ai conducenti l’accesso a tutte a quelle informazioni riguardanti il proprio veicolo che verranno selezionate dai data system.

Insurtech, la campagna #Data4Drivers

#Data4Drivers è una petizione che chiede all’Unione Europea di adottare misure che possano garantire ai guidatori il controllo delle informazioni prese dai sistema di accesso ai dati del veicolo.

La campagna vuole quindi sensibilizzare i cittadini europei e fare pressione sui legislatori continentali. Solo i conducenti, e non i produttori di veicoli, devono avere il pieno controllo di chi ha accesso ai dati generati dai dispositivi sulle loro auto.

Insurtech, il controllo delle informazioni

Grazie all’avvento della digitalizzazione e dell’Intelligenza Artificiale, la connettività delle auto rappresenta una delle fonti principali di produzione dei dati personali. Questo però ha scatenato un acceso dibattito sui temi della privacy e sulla possibilità di poter controllare quali informazioni possano essere condivise o meno.

“Le case costruttrici dei veicoli – affermano Insurance Europe e Amice – stanno già sviluppando sistemi cui potranno accedere solo loro stessi. Questo renderebbe molto difficile lo sviluppo di prodotti e servizi nuovi e competitivi da parte di terze parti”.
Una campagna dunque pensata per permettere ai cittadini europei di manifestare i propri dubbi e le relative esigenze su questi temi.

 

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Andrea Turco

Andrea Turco

E’ il Direttore Responsabile di Insurzine. Ha collaborato in passato con le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano. Si occupa di sondaggi per Termometro Politico. Ha contribuito alla realizzazione del magazine di informazione online Smartweek

Lascia un commento