Insurtech, investimenti in crescita del 155% su base annua

analisi investimenti insurtech

Insurtech, investimenti in crescita del 155% su base annua.

Secondo il Quarterly Insurtech Briefing di Willis Towers Watson, multinazionale globale di gestione del rischio, brokeraggio assicurativo e società di consulenza, il primo trimestre di quest’anno ha visto una crescita esponenziale nel settore Insurtech, attirando l’interesse degli investitori al di fuori del settore assicurativo, e una crescita del 155% su base annua. Complessivamente, nel primo trimestre sono stati resi disponibili 724 milioni di dollari di finanziamenti in Insurtech, in leggero aumento rispetto al quarto trimestre 2017 e più del doppio rispetto al primo trimestre dello stesso anno. Le 66 transazioni del trimestre rappresentano il numero più elevato mai registrato.

“Il capitale esterno tende a focalizzarsi sui punti di pressione dei clienti: costo del prodotto, facilità di accesso e mercati nuovi o non serviti”, è scritto nel report. “I venture capital indipendenti sono settori agnostici e focalizzati sul prodotto. Utilizzano concetti assorbiti da altre industrie e investimenti passati per cambiare il modo in cui i prodotti sono fabbricati e venduti”.

Addizionalmente, il report esplora la teoria secondo la quale “gli incumbent hanno un certo vantaggio rispetto ai capitali finanziari quando la catena del valore si evolve attraverso miglioramenti di sistemi legacy, ma gli incumbent raramente prevalgono se la tecnologia determina la creazione di una catena del valore”.

Essi offrono accesso e conoscenza alle startup, prove di concept test e, in caso di successo, opportunità di partnership a lungo termine. Ci sono varie forme di strategie di investimento incumbent in InsurTech, ma sia che parliamo di Venture Capital aziendali, incubatori, investimenti diretti o di Ricerca&Sviluppo interno, queste strategie si concentrano principalmente sull’apprendimento per migliorare i processi mentre un ritorno sull’investimento è una considerazione secondaria.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Lascia un commento