Insurtech, Konfuzio: “Analizziamo i testi grazie all’IA”

konfuzio insurtech

Insurtech, Konfuzio: “Analizziamo i testi grazie all’IA”.

Una piattaforma di automazione cognitiva B2B che elabora tutti i documenti aziendali rilevanti attraverso l’uso di un algoritmo. Si chiama Konfuzio ed è il software di intelligenza artificiale partorito dalle menti di Christopher Helm, Ceo della società e Florian Zyprian, Cto. I due si sono conosciuti nel 2014 durante i loro studi al master in Finance & Information Management al Politecnico di Monaco di Baviera. Due anni dopo, nel 2016, la loro passione nel risolvere i problemi del settore finanziario utilizzando l’IA li ha portati a creare una data science boutique. “In quel periodo – raccontano i due ad Insurzine – abbiamo scoperto che molti nostri clienti erano alla ricerca di un software in grado di leggere e analizzare in modo semplice le informazioni presenti nei documenti di testo. Nel 2018 abbiamo quindi deciso di lavorare alla realizzazione di Konfuzio”.

Questo software, lanciato solo un anno fa, sfrutta l’intelligenza artificiale per estrarre, classificare e convalidare le informazioni presenti in un testo. Konfuzio elabora i documenti indipendentemente dal loro layout. L’algoritmo del software impara in modo indipendente a comprendere anche documenti mai visti prima. Funziona con foto, scansioni e documenti digitali. Alle aziende viene offerto un sistema di gestione dei documenti altamente scalabile che include OCR e ricerca full-text. All’interno di questa piattaforma, i clienti possono collegare modelli di intelligenza artificiale che estraggono informazioni da documenti specifici (ad esempio i contratti assicurativi). I clienti possono inoltre scegliere tra vari modelli di AI predefiniti o creare modelli personalizzati utilizzando gli strumenti di sviluppo presenti.

“Le aziende – spiegano Helm e Zyprian – utilizzano Konfuzio per creare nuove opportunità di vendita e accelerare i processi aziendali. Ad oggi assicurazioni e banche sprecano migliaia di ore preziose e la concentrazione dei loro dipendenti altamente qualificati per far loro leggere, estrarre e convalidare informazioni da dati di testo non strutturati solo per una manciata di dettagli importanti. Konfuzio elimina tutto questo lavoro ripetitivo consentendo ai dipendenti di rimanere concentrati sui compiti in cui l’intelligenza umana è cruciale”.

La maggior parte dei clienti di Konfuzio sono banche e assicurazioni che sfruttano la piattaforma per rivedere i contratti assicurativi, estrarre informazioni utili per la forza vendita o per le relazioni annuali. I casi di applicazione sono molteplici.

Oggi Konfuzio fa parte dell’InsurtechHub Monaco. Tra i clienti della società ci sono alcuni partner dell’hub. Non solo. “Diverse filiali del gruppo WWK utilizzano il nostro software per estrarre cifre chiave dai contratti assicurativi mentre l’assicuratore tedesco Münchner Verein sta lavorando con noi per automatizzare i processi nel settore sanitario” afferma Helm. I due amici non escludono un ingresso anche nel nostro Paese rimanendo sempre fedeli al loro claim: “Konfuzio è il coltellino svizzero che aiuta le aziende a tagliare facilmente i dati di testo non strutturati“.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Andrea Turco

Andrea Turco

E’ il Direttore Responsabile di Insurzine. Ha collaborato in passato con le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano. Si occupa di sondaggi per Termometro Politico. Ha contribuito alla realizzazione del magazine di informazione online Smartweek

Lascia un commento