Insurtech, la startup francese Zelros sbarca in Italia con la sua piattaforma basata sull’IA

Christophe Bourguignat, Zelros, insurtech

Insurtech, la startup francese Zelros sbarca in Italia con la sua piattaforma basata sull’IA.

E’ approdata in Italia Zelros, startup insurtech francese che offre a compagnie assicurative, operatori della bancassicurazione e broker una piattaforma, basata sull’IA, finalizzata a supportarne l’attività. Connettendo un’ampia base informativa (contratti, documentazione, e-mails, sinistri, conversazioni, previsioni basate su modelli specifici per il mercato assicurativo), la piattaforma consente agli agenti e ai loro collaboratori di formulare immediatamente previsioni e raccomandazioni agli assicurati. Grazie all’utilizzo dell’IA, le compagnie assicurative possono semplificare il lavoro quotidiano di agenti e collaboratori, automatizzare i processi e offrire una migliore customer experience.

La tecnologia di Zelros è stata già adottata da dieci compagnie assicurative. Secondo i dati riportati dalla società, risultati positivi sono stati registrati nelle attività di sviluppo con incrementi variabili tra il 20 e il 50% nella formulazione di preventivi e tra il 5 e il 20% dei tassi di conversione. Risultati analogamente positivi sono stati registrati nella gestione della relazione con i clienti con un incremento medio del 55% delle sottoscrizioni gestite in modo automatico e digitale.

“Considerata la particolarità della fase che stiamo attraversando, crediamo che assicuratori e bancassicuratori debbano urgentemente accelerare la digitalizzazione dei processi e far vivere ai clienti un’esperienza di qualità elevata e personalizzata”, ha dichiarato Christophe Bourguignat, Ceo e co-fondatore di Zelros. “La nostra missione è fornire soluzioni di IA che aiutino gli operatori del mercato assicurativo ad affrontare questo percorso di trasformazione”.

Insurtech, alla scoperta di Zelros

Zelros è stata fondata nel 2016 da tre imprenditori con una lunga esperienza nei data analytics e nel machine learning sostenuti da tre fondi di venture capital (Hi Inov, 42CAP e Astorya.vc) che, nel novembre 2018, hanno complessivamente investito 4,5 milioni di euro. La società conta 50 dipendenti. L’avvio dell’operatività in Italia s’inquadra nella strategia di espansione internazionale della società che ha già sedi a Parigi, Monaco e Berlino. La sede di Milano è ospitata da LeVillagebyCA, l’hub dell’innovazione creato in Italia dal gruppo Crédit Agricole.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Redazione

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech

Lascia un commento