Insurtech, le tre parole d’ordine di i-surance: innovativo, semplice e digital

insurtech, i-surance

Insurtech, le tre parole d’ordine di i-surance: innovativo, semplice e digital.

Una piattaforma di servizi assicurativi B2B2C di nuova generazione che offre tutti i vantaggi di una soluzione assicurativa digitale. La offre i-surance, società con sede a Zurigo in Svizzera, attiva dal 2012 e nata dalla ferrea volontà di Jens Schädler, ex partner presso Bain & Company, di voler innovare il settore delle assicurazioni. E non a caso il claim sparato in home sul sito dell’insurtech sia “l’innovazione incontra l’assicurazione. L’assicurazione copre ciò che i tuoi clienti veramente vogliono”.

I-surance offre ai suoi partner commerciali una copertura assicurativa innovativa indipendentemente dal segmento in cui si collocano. ” La nostra copertura assicurativa aiuta le aziende in diversi segmenti, come apparecchi acustici, elettronica, occhiali, pneumatici, servizi pubblici, rischi informatici, dispositivi mobile ed eventi. Personalizziamo prodotti e processi per i nostri partner di distribuzione e offriamo loro un servizio end-to-end” racconta ad Insurzine Schädler.

La piattaforma tecnologica di i-surance consente di lanciare con qualsiasi tipo di distributore una nuova offerta assicurativa alla sua base di clienti in un periodo di tempo molto breve. “Offriamo i nostri prodotti assicurativi già in 14 paesi in tutta Europa. Siamo autorizzati a operare nell’Unione europea e in Svizzera e le nostre operazioni di assistenza clienti coprono già 8 lingue europee” continua Schädler.

I-surance è un MGA ed ha come partner principale Munich Re. “Questo – spiega Schädler – ci consente una maggiore flessibilità per quanto riguarda lo sviluppo del prodotto e i prezzi. Tuttavia, stiamo anche lavorando con altre compagnie assicurative come risk carrier o forniamo loro servizi. Tra le compagnie con cui collaboriamo ci sono Allianz, Helvetia, Mobiliar, Mannheimer Versicherung, TCS, La Parisienne e altri. La nostra base di clienti sta crescendo rapidamente e abbiamo raccolto oltre 30 milioni in premi assicurativi. Abbiamo, oltre a Zurigo, altri quattro uffici a Berlino, Barcellona, ​​Londra e Parigi per un totale di 90 dipendenti”.

In Italia, i-surance è attiva nell’assicurazione degli pneumatici per auto e prevede di lanciare entro la fine del 2020 anche l’assicurazione per dispositivi mobile e l’assicurazione per gli apparecchi acustici.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Andrea Turco

Andrea Turco

E’ il Direttore Responsabile di Insurzine. Ha collaborato in passato con le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano. Si occupa di sondaggi per Termometro Politico. Ha contribuito alla realizzazione del magazine di informazione online Smartweek

Lascia un commento