Insurtech, Lemonade fa capolino anche in Francia

lemonade, insurtech

Insurtech, Lemonade fa capolino anche in Francia.

Dopo il lancio in Germania e Paesi Bassi, Lemonade è pronta a sbarcare in Francia. L’insurtech con sede a New York prevede di rendere disponibile la sua nuova assicurazione multirischio nel Paese transalpino entro la fine del 2020. Intanto i residenti francesi possono già iscriversi alla lista d’attesa. In una nota la società spiega di aver operato questa scelta poiché “in Francia l’assicurazione sulla casa è spesso richiesta per legge”. La concorrenza non spaventa Daniel Schreiber, Ceo e co-fondatore di Lemonade: “Riusciremo a distinguerci grazie al nostro mix unico di valori e tecnologia. Daremo la possibilità ai consumatori francesi di ottenere coperture rapide, personalizzate, mission-oriented e acquistabili da qualsiasi smartphone attraverso la nostra app”. Non solo. Tramite l’app, il cliente potrà presentare la denuncia di un sinistro ottenendo la liquidazione dello stesso in pochi secondi. Come per i prodotti tedeschi e olandesi, anche quello francese è basato su Policy 2.0, prodotto assicurativo open source che consente a ogni cliente di cambiare facilmente la copertura in base alle proprie esigenze specifiche. Con Parigi, Lemonade pianta un’altra bandierina sul suolo europeo. Tra gli obiettivi di mercato indicati dall’insurtech sul suo sito c’è anche l’Italia. Che la prossima sia la volta buona?

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Redazione

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech

Lascia un commento