Insurtech, Lemonade sbarca in Olanda

lemonade, insurtech

Insurtech, Lemonade sbarca in Olanda.

“La Germania è solo l’inizio”. Le parole di Daniel Schreiber, Ceo e co-fondatore di Lemonade, trovano conferma nella notizia che arriva da oltre oceano: l’insurtech americana ha aperto i battenti in un altro paese europeo: l’Olanda. Nel Paese dei tulipani, Lemonade offrirà coperture di responsabilità civile e oggetti, acquistabili direttamente dall’app di Lemonade. Come per i prodotti assicurativi in Germania, anche quelli distribuiti in Olanda si baseranno su Policy 2.0, progetto open source e crowd-sourcing che mira a rendere le regole sulla copertura il più semplici e comprensibili possibile.

“Abbiamo scelto i Paesi Bassi per il nostro prossimo lancio europeo dopo aver ricevuto dai consumatori olandesi numerose richieste per venire lì – ha dichiarato Daniel Schreiber – La nostra polizza assicurativa non è solo la più trasparente, economica e market oriented, ma è anche realizzata appositamente per i consumatori olandesi: la copertura del furto di biciclette ne è un fulgido esempio”. Lemonade ha ricevuto l’autorizzazione ad operare dalla Banca centrale olandese e ha installato il suo quartier generale europeo ad Amsterdam.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Lascia un commento