Insurtech, Liverani (Generali Deutschland): “Smart Insurance sta trasformando le Assicurazioni”

smart insurance

Insurtech, Liverani (Generali Deutschland): “Smart Insurance sta trasformando le Assicurazioni”.

“Gli algoritmi spingono la Smart Insurance a giocare d’anticipo e a prevenire i danni anziché pagarli dopo. Sembra un po’ fantascienza ma è già realtà e il gruppo Generali ha fatto della Germania uno dei suoi principali terreni di innovazione e sperimentazione”. A dirlo in un’intervista al quotidiano Firstonline è Giovanni Liverani, Ceo di Generali Deutschland e Country Manager di Generali in Germania.

“La Smart Insurance – spiega ancora Liverani – trasforma il nostro mestiere grazie alle nuove tecnologie e all’infinità di dati di cui oggi disponiamo e che gli algoritmi elaborano”.

Insurtech, l’assicuratore diventa “angelo custode” dei clienti

Secondo il numero uno del Leone di Trieste in Germania, le nuove tecnologie stanno cambiando il ruolo dell’assicuratore: “Da semplici ufficiali pagatori gli assicuratori, grazie all’immensità dei dati disponibili elaborati dagli algoritmi, all’intelligenza artificiale che già usiamo, all’Internet of Things e ad altre nuove tecnologie, tendono a diventare sempre di più gli angeli custodi dei loro clienti”.

“Non ci limitiamo più a risarcire i danni economici di malattie o i dei sinistri ma a prevenirli. Più ancora degli sconti sulle polizze – che sono comunque ragguardevoli e possono arrivare fino al 30% dei premi – noi offriamo motivazioni e incentivi ai nostri clienti per migliorare il loro stile di vita e i tedeschi, che inizialmente erano comprensibilmente diffidenti, si stanno affezionando alla nostra Smart Insurance. Assicurazione, prevenzione e assistenza sono i tre cardini del nostro nuovo modo di fare gli assicuratori” conclude Liverani.

Photo credit: https://www.maxpixel.net/Smart-Home-Smartphone-Home-Multimedia-Technology-2769210

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Lascia un commento