Insurtech, Mile Auto si aggiunge all’elenco di startup che offrono assicurazioni auto pay per mile

insurtech, mile auto

Insurtech, Mile Auto si aggiunge all’elenco di startup che offrono assicurazioni auto pay per mile.

La sharing economy ha avuto un forte impatto sulle nostre abitudini. Soprattutto nell’utilizzo dell’auto. Secondo una ricerca della società di consulenza Frost & Sullivan, entro il 2025 ci saranno 36 milioni di persone al mondo pronte a noleggiare un’automobile per pochi minuti anziché acquistarla e tenerla in garage.

Insurtech, assicurazioni auto pay per mile in aumento

Per questo motivo il settore assicurativo ha cominciato ad ideare prodotti che stiano al passo con le nuove tendenze. Tra queste c’è Mile Auto, startup insurtech che per ora vende polizze solo in Oregon. Mile, fondata nel 2016 con un finanziamento di 1 milione di dollari, offre agli utenti un’assicurazione auto pay-per-mile (pagamento per miglia percorse) sottoscritta dalla Falls Lake National Insurance Company. Una soluzione non nuova e che si aggiunge a player già presenti sul mercato, come Metromile e Esurance, per rimanere tra i confini americani.

L’offerta di Mile, rivela la società sul proprio sito, è adatta a studenti universitari, pendolari, pensionati, e viaggiatori del fine settimana. “Se guidi 10.000 miglia o meno all’anno, Mile probabilmente fa per te” è il claim della società.
Il funzionamento è abbastanza semplice. I clienti di Mile Auto usano il loro smartphone per segnalare le miglia percorse una volta al mese. Mile aggiunge quelle miglia al tasso per miglia base. Il risultato è quello che pagherà l’assicurato. La società è guidata da Fred Blumer, cofondatore e CEO di Vehcon, una società di servizi di veicoli connessi fondata nel 2012 che utilizza tecnologie smartphone per fornire dati sui veicoli ai clienti di tutto l’ecosistema automobilistico. Unica nota stonata il sito di Mile: cliccando sul pulsante “Ottieni un preventivo” non si va da nessuna parte. Non certo un buon inizio.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech

Lascia un commento