Insurtech, aumento di capitale per la startup italiana Neosurance

insurtech, neosurance

Insurtech, aumento di capitale per la startup italiana Neosurance.

L’aumento di capitale di Neosurance, l’agente di machine learning ed AI che permette l’offerta di micro polizze istantanee, è stato concluso con successo con richieste ben oltre l’importo massimo deliberato di 705,000 Euro, consentendo di raggiungere una raccolta complessiva di fondi post seed che si avvia rapidamente verso il milione di Euro, tenendo anche conto degli importi versati dal CEO Pietro Menghi e da Matteo Carbone, Senior Advisor della società.

Insurtech, il lancio del prodotto instant con Axa Italia

L’operazione, conclusasi in concomitanza con il lancio del primo prodotto instant targato Neosurance in partnership con Axa Italia,  ha visto partecipare, come strategic business angels, managers ed executives dell’industria assicurativa in Italia ed Europa oltre a professionisti ed imprenditori con ampi e consolidati network in diversi settori.

“Questa forte compagine azionaria potrà fare da volano allo sviluppo industriale di Neosurance e rappresentare un ulteriore importante elemento di spinta per la prosecuzione delle discussioni per l’ingresso nell’azionariato di partners strategici istituzionali”, ha dichiarato Pietro Menghi, CEO di Neosurance. Una prossima tranche di aumento di capitale per circa 800,000 Euro e’ infatti prevista per questo autunno al fine di rafforzare ulteriormente il team commerciale e tecnologico di Neosurance e permetterne l’espansione geografica.

La società e’ infatti impegnata ad ampliare le proprie partnership industriali con compagnie e communities italiane ed internazionali e per stabilire la propria presenza negli Stati Uniti facendo seguito al proficuo periodo di accelerazione con Plug and Play in Silicon Valley. Neosurance sarà ad InsurTech Connect a Las Vegas il 3 e 4 Ottobre, con uno dei suoi fondatori, Andrea Silvello, in qualità di speaker ed il CEO Pietro Menghi.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Lascia un commento