Insurtech, Nimbla aderisce a Munich Re Digital Partners

Nimbla, insurtech

Insurtech, Nimbla aderisce a Munich Re Digital Partners.

La startup londinese insurtech Nimbla è diventata partner della nuova unità di business di Munich Re, la celebre compagnia di riassicurazioni tedesca. Nimbla ha infatti aderito a Digital Partners, con l’obiettivo di poter fornire una completa gestione e copertura del credito alle piccole e medie imprese.

Insurtech, cosa può offrire Nimbla

Grazie a questo innovativo accordo, la piattaforma di Nimbla potrà garantire sia un controllo del credito intelligente, sia la fornitura di un’unica fattura dell’assicurazione on demand. Un servizio della startup reso possibile dall’utilizzo dell’account sul cloud, tenendo presente le regole sottoscritte e concordate con Digital Partners.

Nimbla, tra gli agenti designati di Ambant Underwriting Services, provvede così a un’unica fattura per l’assicurazione. Quest’ultima viene sottoscritta da Great Lakes Insurance SE, una compagnia del gruppo Munich Re.

Insurtech, soddisfazione per la nuova partnership

“Siamo molto lieti di poter lavorare con Munich Re Digital Partners. Sono incredibilmente moderni nei loro approcci e dalla loro esperienza possiamo trarne dei vantaggi” ha affermato Fleming Bengtsen, l’amministratore delegato di Nimbla. Bengtsen ha inoltre aggiunto che Munich Re “ha ben intuito che il panorama del nostro commercio sta cambiando, specialmente per il settore delle PMI”.

In risposta, Yannis Korgialos, head of European partners & products dei Digital Partners, ha confermato che la nuova unità di Munich Re è stata pensata proprio per quei partner che spingono verso l’innovazione digitale. Una trasformazione che porterà certamente al mondo assicurativo un cambiamento nell’esperienza dei consumatori.

“Siamo in attesa di lavorare a stretto contatto con Nimbla – ha continuato Korgialos – per consentire loro di poter fornire proposte assicurative personalizzate per il settore delle PMI, secondo i bisogni dei loro consumatori”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

 

The following two tabs change content below.

Lascia un commento