Insurtech, Octo Telematics potenzia la sua offerta telematica

insurtech, telematica

Insurtech, Octo Telematics potenzia la sua offerta telematica.

Octo Telematics (Octo), fornitore globale di servizi telematici per l’industria assicurativa, ha annunciato oggi l’integrazione platform-to-platform della propria soluzione digitale leader di mercato, Glimpse Plus (Smart Tag in Europa), con GuidewirePolicyCenter, il sistema di policy administration sviluppato da Guidewire Software, fornitore di prodotti software per gli assicuratori Property & Casualty (P&C).

Glimpse Plus utilizza gli smartphone degli automobilisti per raccogliere dati di guida tramite tag abilitati grazie all’IoT e li analizza con algoritmi proprietari. L’integrazione platform-to-platform di Glimpse Plus significa che gli assicuratori che utilizzano PolicyCenter oggi possono proporre facilmente ai propri clienti l’offerta telematica di Octo. Rivolta esclusivamente agli assicuratori P&C, PolicyCenter automatizza la sottoscrizione e gestione delle polizze e ne gestisce l’intero ciclo di vita dalla creazione al rinnovo. Guidewire e Octo forniscono quindi una soluzione telematica, end-to-end e automatizzata, di gestione delle polizze assicurative.

Le polizze assicurative telematiche sono in crescita in tutto il mondo grazie a vantaggi come il miglioramento fino al 18% nella combined ratio, secondo i dati raccolti dal Gruppo Ptolemus, che prevede anche che le polizze UBI nel 2020 saranno quasi 100 milioni; con una penetrazione globale degli smartphone che arriverà al 37% nello stesso anno. Circa il 65% dei consumatori britannici e il 64% dei consumatori del Nord America stanno già utilizzando uno smartphone nel 2017.

Agevolare la crescita della telematica fornendo prodotti che possano integrarsi perfettamente con i dispositivi già in possesso dei consumatori: Octo ha sviluppato la soluzione Glimpse Plus per rispondere a queste esigenze. Glimpse Plus utilizza un tag/sensore che si può posizionare facilmente nel veicolo e che si collega automaticamente allo smartphone dell’utente.

Questo dispositivo controlla costantemente i movimenti del veicolo e ne segue con precisione viaggi, chilometri percorsi ed eventi rischiosi per l’assicurazione basata sull’utilizzo (UBI) e i dati relativi agli incidenti per la gestione dei risarcimenti. Questa soluzione low-cost rende la telematica assicurativa accessibile a tutti, utilizzando gli smartphone degli automobilisti e combinandoli con l’affidabilità dei dati di altissima qualità garantita dagli smart tag Octo. L’integrazione di Glimpse Plus con PolicyCenter significa che Guidewire e Octo possono supportare gli assicuratori P&C nel fornire ai propri clienti sistemi di assicurazione telematica completamente automatizzati, in modo più facile.

“La telematica è sempre più diffusa e i suoi benefici sono ormai noti a tutti – Jonathan Hewett, Chief Marketing Officer, Octo Telematics – Le polizze UBI non solo offrono un’assicurazione auto più economica, ma svolgono anche un ruolo importante nella sicurezza stradale incoraggiando gli automobilisti a un comportamento corretto. Rendere più facile l’accesso alla tecnologia collegandola agli smartphone è importante per continuare a innovare, approfittando di una società sempre più connessa tramite i propri telefoni. Insieme a Guidewire saremo in grado di offrire agli assicuratori un accesso semplificato a dati telematici e analytics, semplicemente collegandoci a livello di piattaforma”.

L’integrazione di Glimpse Plus con PolicyCenter dà vita alla prima fase di integrazione di prodotto tra Octo e Guidewire. La seconda, prevista per il primo trimestre 2018, combinerà le funzionalità telematiche di Octo con Crash Center, offrendo a Guidewire e ai suoi clienti una prima notifica automatica di perdita (FNOL, First-Notification of Loss) e un supporto amministrativo per i sinistri. È inoltre prevista un’ulteriore integrazione con i prodotti Guidewire.

 

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Lascia un commento