Insurtech, sviluppare nuove polizze per i lavoratori autonomi attraverso l’AI: il caso della startup Sherpa

sherpa, insurtech

Insurtech, sviluppare nuove polizze per i lavoratori autonomi attraverso l’AI: il caso della startup Sherpa.

Un’assicurazione completamente digitale che sfrutta l’intelligenza artificiale dedicata ai lavoratori autonomi. E’ il prodotto offerto da Sherpa, startup insurtech inglese, che mira a rendere l’assicurazione “più semplice, accessibile e conveniente” per un segmento, quello dei lavoratori autonomi, in costante crescita. Secondo Sherpa, imprenditori, liberi professionisti e appaltatori, hanno in media sette diverse polizze assicurative, se non di più. Di conseguenza, il tempo perso per richiedere preventivi o gestire i rinnovi, è consistente. L’obiettivo della startup inglese è abbattere i tempi attraverso il suo servizio che sfrutta un algoritmo di intelligenza artificiale per valutare il rischio, lo stile di vita e i requisiti di una persona. Quindi, utilizzando un punteggio di rischio universale, fornisce una raccomandazione su misura con commissione zero. Il servizio addebita una tariffa fissa, mentre il processo richiede circa sette minuti per essere completato.

Attualmente, Sherpa offre quattro diversi tipi di assicurazione che riguardano la vita e le malattie gravi, ma la copertura sarà estesa a tutti i rischi personali nel tempo.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Lascia un commento