Insurtech, QBE UK: al via l’utilizzo dell’IA per la sottoscrizione commerciale

QBE, insurtech

Insurtech, QBE UK: al via l’utilizzo dell’IA per la sottoscrizione commerciale.

Dopo una prima fase di sperimentazione, QBE UK ha iniziato ad utilizzare il motore di valutazione del rischio realizzato da Cytora e basato sull’intelligenza artificiale. Il nuovo modello, ha annunciato la Compagnia in una nota, aiuterà i sottoscrittori a prendere decisioni migliori quando selezionano e valutano i rischi.

“I nostri sottoscrittori britannici hanno adottato la tecnologia e i dati di Cytora per migliorare i loro processi decisionali al momento di valutare i rischi, sia per il rinnovo che per i nuovi clienti. Ciò ha conferito a QBE un vantaggio competitivo sul mercato, che, a sua volta, siamo stati in grado di trasmettere ai nostri clienti per offrire loro prezzi più accurati” ha affermato Matt Roles, director of property – UK, QBE European Operations.

La scelta di utilizzare la piattaforma Cytora Risk Engine è la naturale conseguenza dell’investimento effettuato da QBE a fine 2017 in Cytora. “È davvero eccitante lavorare con aziende come QBE impegnate a rivoluzionare il processo di sottoscrizione a vantaggio del proprio team e dei propri clienti – ha dichiarato Richard Hartley, CEO di Cytora – Crediamo che la sottoscrizione di AI sia il futuro del settore e siamo entusiasti di lavorare con QBE in prima linea in questa trasformazione”.

Dopo il Regno Unito, anche QBE Australia ha annunciato un piano per l’implementazione di Cytora Risk Engine entro il 2019.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Redazione

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech

Lascia un commento