Insurtech, ecco come la realtà virtuale sta cambiando il settore assicurativo

insurtech, realtà virtuale

Insurtech, ecco come la realtà virtuale sta cambiando il settore assicurativo.

“Prima quando si parlava di realtà virtuale si pensava solo alla sua applicazione nel campo dei videogame. Ora la RV viene sempre di più utilizzata nell’industria assicurativa per formare i dipendenti, fare ricerche ma anche sviluppare prodotti”. A dirlo è Michael Macauley, Ceo di Quadrant Information System, azienda leader nella fornitura di servizi di analisi per gli assicuratori P&C.

Macauley ha rivelato come i grandi assicuratori P&C costruiscono case e altre strutture attraverso la realtà virtuale per sperimentare varie soluzioni assicurative. Il tutto ovviamente abbattendo tempo e costi di analisi.

Insurtech, alcuni utilizzi della RV in ambito assicurativo

Non solo. La realtà virtuale è sempre più utilizzata dagli assicuratori per comunicare con i propri clienti. Allianz, ad esempio, utilizza la RV per allertare i clienti della possibilità di incidenti domestici, illustrando chiaramente quali sono i dispositivi difettosi, inondazioni e altri pericoli. Liverpool Victoria, compagnia inglese con oltre 5 milioni di assicurati, permette ai clienti di esplorare una casa virtuale facendo notare quali dispositivi elettronici (ma non solo) possono essere assicurati.

La realtà virtuale viene anche utilizzata a scopo di prevenzione. Una grande azienda edile con sede ad Hong Kong, la Gammon Construction Limited, ha iniziato ad utilizzare la RV per invitare i propri dipendenti ad assumere un comportamento più sicuro sul posto di lavoro.

“La realtà virtuale” conclude Macauley “così come le tecnologie indossabili e le auto senza conducente, stanno costringendo gli assicuratori a rivedere i propri prodotti e a riscrivere le regole attraverso cui operano. Si tratta di un’enorme sfida che però ha grandi opportunità”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook e Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Andrea Turco

Andrea Turco

Laureato alla Cattolica di Milano in Linguaggi dei Media. Dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano nel 2012 approda a Termometro Politico e l’anno successivo a Smartweek. Nel mentre contribuisce alla realizzazione del magazine insurtech InsurZine. Dal 2016 è lavora presso l’ufficio stampa del Gruppo Galgano

Lascia un commento