Insurtech, Rocca (Rgi): “Con la tecnologia sarà possibile fare zapping tra i canali distributivi”

insurtech, intelligenza artificiale

Insurtech, l’intelligenza artificiale e l’evoluzione della customer journey assicurativa interpretata da RGI.

Come rispondere alle nuove sfide di business attraverso soluzioni tecnologiche all’avanguardia? Questa la domanda al centro dei dibattiti organizzati nel corso della mattinata di oggi, all’interno della 19esima edizione dell’Annual Assicurazioni del Sole 24 Ore di cui RGI è stata main sponsor.

“Oggi, con la tecnologia, siamo capaci di gestire qualsiasi modello di business grazie a strumenti innovativi e piattaforme omnicanale, in grado di abilitare al digitale tutta la value chain assicurativa – ha affermato Vito Rocca, Amministratore Delegato di RGI, intervistato da Alessandro Plateroti, Vice Direttore “Il Sole 24 ORE” – La digital transformation ha già ampiamente plasmato il settore assicurativo, oggi parliamo della possibilità di “fare zapping” tra tutti i canali distributivi”.

Molte compagnie, infatti, hanno creato nuovi punti di contatto con i loro clienti costruendo la possibilità di usufruire di una customer journey digitale che rispecchi le esigenze di utenti finali sempre più connessi, informati e digitalizzati, in un continuo passaggio dal mondo fisico a quello virtuale.

Insurtech, Rgi: “E’ era assicurazione 4.0”

“Gli attori del mercato assicurativo si ritrovano oggi di fronte ad un nuovo scenario assicurativo 4.0 che li mette in condizione di entrare a fare parte di un nuovo ecosistema, a sua volta generato dallo sviluppo di connessioni fra settori tradizionalmente separati – ha continuato Rocca – Si tratta di una convergenza di industry che rappresenta una grande opportunità, non solo per le aziende che ne fanno parte, ma anche per i clienti finali che beneficiano di prodotti e servizi maggiormente personalizzati”.

“Nel futuro prossimo – continua Ugo Di Iorio, Presales & Business Innovation Director RGI – l’esperienza utente sarà sempre più guidata dalle nuove tecnologie e da sistemi di intelligenza artificiale, che giocheranno un ruolo fondamentale in questa evoluzione consentendo la creazione di un rapporto professionisti-consumatori basato su un’interazione “smart” e dinamica.”

 

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Lascia un commento