Insurtech, Sara Assicurazioni investe sull’innovazione con “AI WorkLab”

insurtech, innovazione

Insurtech, Sara Assicurazioni investe sull’innovazione con “AI WorkLab”

Sara Assicurazioni ha aderito al programma “AI WorkLab”, promosso da LVenture e Luiss EnLabs. L’intento del progetto è quello di sviluppare e promuovere le startup che lavorano sul fronte dell’Intelligenza Artificiale. Vuole inoltre dimostrare quanto il settore della tecnologia stia crescendo sempre più velocemente.

A illustrare il valore e gli obiettivi di Sara Assicurazione è Marco Brachini, il direttore marketing della compagnia.

Insurtech, Intelligenza Artificiale per la customer experience

“L’innovazione tecnologica è per noi una leva fondamentale di sviluppo, in grado di fornire spunti per servizi a valore aggiunto da offrire ai nostri clienti”, spiega Marco Brachini a Insurance Review.

L’Intelligenza artificiale rappresenta per la compagnia uno dei fronti più interessanti per il mercato assicurativo, per il quale vi possono essere molteplici applicazioni possibili. Tra queste, Brachini evidenzia le potenzialità che una tecnologia AI può avere nell’ambito della customer experience. “Lo sviluppo tecnologico può essere utile a migliorare il livello di servizio per i nostri assicurati. Pensiamo, per esempio, a forme di assistenza evoluta come chatbot e sistemi di machine learning”.

“L’obiettivo – ha sintetizzato Brachini – è migliorare l’attuale livello di assistenza, fornendo al cliente un canale aperto tutti i giorni e capace di dare risposte utili e concrete alle aspettative e ai bisogni dei nostri assicurati”.

Insurtech, i nuovi concept per “AI WorkLab”

Il programma “AI WorkLab” ha preso avvio lo scorso settembre 2017. L’ultima tappa si terrà in primavera, con un “investor day” in cui le start up, una volta terminata la loro fase di sviluppo, avranno la possibilità di presentare le proprie idee a potenziali investitori.
“Puntiamo a presentare una decina di concept innovativi con un solido business plan, capaci di attrarre l’interesse di aziende che desiderano puntare sugli strumenti dell’innovazione tecnologica” ha continuato Brachini.

Insurtech, gli obiettivi di Sara Assicurazioni

Tanti sono le motivazioni che hanno spinto Sara Assicurazioni ad aderire al progetto in qualità di partner. Innanzitutto, la possibilità di acquisire know how e mentalità agile, tipica delle start up, che potranno poi essere declinati nella realtà aziendale della compagnia.
Sara Assicurazioni punta inoltre ad acquisire soluzioni innovative che possano migliorare i suoi prodotti e di conseguenza la soddisfazione dei clienti.
Brachini, infine, non esclude collaborazioni più strette con le start up che completeranno il programma di accelerazione.
“Le strade possibili sono tante: potremmo valutare un intervento come investitori in una di queste società”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Lascia un commento