Insurtech, Slice Labs: “Pronti ad esplorare nuovi mercati con la nostra piattaforma ICS”

slice labs, insurtech

Insurtech, Slice Labs: “Pronti ad esplorare nuovi mercati con la nostra piattaforma ICS”.

Venti milioni di dollari. E’ la cifra raccolta da Slice Labs nell’ultimo round di finanziamenti conclusosi a fine settembre. In totale dal 2015 la startup insurtech con sede a New York ha raccolto 35 milioni e mezzo di dollari. Soldi reinvestiti in buona parte in ricerca e sviluppo. Così sarà anche per gli ultimi capitali ottenuti. Ad annunciarlo in un’intervista ad InsurZine è Philippe Lafreniere, Chief Growth Officer di Slice che ha appena partecipato al DIA di Monaco di Baviera.

Che cosa farete dei venti milioni raccolti nell’ultimo round di finanziamento?

Slice Labs ha reinventato la definizione di sviluppo del prodotto assicurativo consentendo alle Compagnie di diventare assicuratori digitali in pochi mesi attraverso la piattaforma Slice Insurance Cloud Services (ICS). Il nuovo finanziamento consentirà a Slice di accelerare l’adozione globale di ICS, che è già stata implementata da aziende importanti del settore tra cui AXA XL, Legal & General e The Co-operators. Slice ha definito la visione di ICS alla fine del 2015, vedendo il cloud come la soluzione per affrontare efficacemente le esigenze uniche dell’emergente economia on-demand e dell’assicurazione pay-as-you-go. Oltre al potenziamento di ICS, Slice continuerà a effettuare assunzioni strategiche negli Stati Uniti, in Canada e in Europa per alimentare l’espansione in altri potenziali mercati assicurativi.

Temete il possibile sbarco di Amazon nel mercato assicurativo?

Lanciamo una proposta. Amazon e altre società potrebbero utilizzare ICS anche nelle proprie aziende invece di provare a costruire nuovi processi e organizzazioni assicurativi da zero. ICS è un prodotto flessibile che potrebbe consentire alle aziende tecnologiche di integrare la protezione per i clienti di tecnologia simile a AppleCare.

Avete in programma di presentare il vostro servizio anche in Italia?

Ad oggi non è nei piani, ma abbiamo un ufficio nel Regno Unito e siamo continuamente alla ricerca di nuovi mercati interessati a realizzare il valore che il cloud e la tecnologia AI possono offrire ai clienti nei nuovi segmenti di economia on-demand.

Quali sono i vostri prossimi passi?

Il nostro obiettivo è quello di aiutare le Compagnie e le agenzie a soddisfare in modo intelligente le esigenze dell’economia on-demand. I nostri clienti su ICS hanno rilasciato prodotti in homeshare e cyber insurance e hanno un backlog di altri prodotti assicurativi digitali da lanciare su ICS. Essendo la prima piattaforma di questo tipo, ICS è perfettamente adatta a soddisfare le esigenze di assicurazione su richiesta di molti mercati diversi.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Andrea Turco

Andrea Turco

Classe 1986. Dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano nel 2012 approda a Termometro Politico e l’anno successivo a Smartweek. E’ Direttore Responsabile di InsurZine. Dal 2016 fa parte dell’ufficio stampa del Gruppo Galgano.

Lascia un commento