Insurtech, la startup Concirrus raccoglie altri 5 milioni di sterline

concirrus, insurtech

Insurtech, la startup Concirrus raccoglie altri 5 milioni di sterline.

La startup insurtech Concirrus ha annunciato di aver raccolto 5 milioni di sterline in fondi azionari co-condotti dalla società di venture capital IQ Capital e dall’investitore specializzato in insurtech Eos Venture Partners.
L’ultimo finanziamento porta il totale raccolto a 12 milioni di sterline. A seguito della raccolta, Jonathan Kalman, in quota Eos, e Max Bautin, in quota IQ Capital, hanno preso posto nel consiglio della società

Insurtech, la storia di Concirrus

Fondata nel 2012, Concirrus ha sede a Londra e serve broker, assicuratori, flotte e riassicuratori. La sua piattaforma di software di assicurazione basata sull’intelligenza articiale, Quest, che combina analisi prodotte dal machine learning e set di dati del settore, consente agli assicuratori marittimi e non di gestire attivamente i rischi in tempo reale, aiutandoli a quantificare accuratamente i rischi e ridurre le perdite. In aprile, la società ha firmato un accordo globale con EY per l’adozione della sua piattaforma tecnologica.

“Ciò che ci rende unici è la nostra particolare attenzione al mercato assicurativo e alla comunità che abbiamo costruito intorno al nostro prodotto”, ha detto Andrew Yeoman, CEO di Concirrus. “Questo nuovo round di investimenti ci fornisce una solida piattaforma di capitale per scalare il nostro business in un’ottica globale. Poiché la domanda per le nostre soluzioni è aumentata, gli investimenti raccolti ci permetteranno di continuare ad accelerare le nostre capacità nell’IA e di soddisfare una clientela internazionale in rapida crescita”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Lascia un commento