Insurtech, Streaming e app user friendly per La Perizia Online

perizia online, insurtech

Insurtech, Streaming e app user friendly per La Perizia Online.

Un’app più user friendly e la possibilità di utilizzare un servizio streaming per i danni più complessi. In un colloquio con Insurzine, Fabio Dapoto, founder de La Perizia Online, annuncia le novità della startup che offre a compagnie e società di noleggio, servizi di perizia online dedicate.

“Dopo giorni di utilizzo da parte dei danneggiati assicurati e nell’ottica di rendere più user friendly l’utilizzo della nostra App da parte del cliente, abbiamo implementato il carico dati direttamente dai nostri uffici. La Compagnia fornirà l’anagrafica del cliente danneggiato completa, i nostri uffici caricheranno i dati del cliente, dell’auto e del sinistro (se la compagnia ci fornirà anche la Cai)”.

Il processo appare molto semplice. Dopo che la Compagnia avrà fornito a Perizia Online l’anagrafica del cliente danneggiato, la società che fa capo a Dapoto, invierà un sms al cliente con link diretto all’app e tramite username e password indicate il cliente troverà già la pratica istruita, dovrà quindi caricare solo le foto richieste: libretto, foto danno, foto auto con targa ed eventualmente la Cai se non già presente.

L’altra novità, come dicevamo all’inizio, riguarda il servizio streaming per i danni complessi. Il cliente potrà accedervi tramite un semplice click sul link che gli verrà inoltrato tramite sms dalla sala tecnica e potrà scegliere sul calendario data e ora della diretta.

“L’obbiettivo della nostra società – conclude Dapoto – è quello di rendere l’accesso a questo tipo di strumenti anche ai meno esperti semplificando al massimo le procedure con un supporto immediato al cliente in modo da ampliare, sviluppare e coltivare la cultura del digitalizzazione dei processi anche quelli più complessi”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Andrea Turco

Andrea Turco

Classe 1986. Dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano nel 2012 approda a Termometro Politico e l’anno successivo a Smartweek. E’ Direttore Responsabile di InsurZine. Dal 2016 fa parte dell’ufficio stampa del Gruppo Galgano.

Lascia un commento