Insurtech, viteSicure sbarca su Facile.it e Segugio.it

vitesicure, insurtech

Insurtech, viteSicure sbarca su Facile.it e Segugio.it.

viteSicure, insurtech italiana retail dedicata al ramo vita, ha siglato un accordo con i comparatori online Facile.it e Segugio.it per la distribuzione delle proprie polizze attraverso i due canali. L’offerta sui due comparatori, spiega l’insurtech in una nota, “si caratterizza per l’orientamento verso un pubblico più giovane, traducendosi in una tariffa più conveniente per le giovani famiglie (tipicamente quelle formate dai Millennial) e un’età massima per la sottoscrizione del contratto di 60 anni”. La polizza è l’unica acquistabile completamente online, non prevedendo firme, visite mediche o scambi di documenti.

Il Calcolatore della Protezione

La società ha annunciato anche un’altra novità che riguarda l’introduzione di un Calcolatore della Protezione sulla sua piattaforma on-line. Il nuovo strumento sfrutta l’intelligenza artificiale per consentire ai clienti di identificare la polizza vita più adatta alle proprie esigenze, in termini di copertura e durata. Il Calcolare della Protezione interviene a monte del sistema di calcolo dei preventivi, aiutando il cliente a scegliere la polizza più adatta e sulla quale andare poi a costruire il preventivo. A spiegare perché è viteSicure: “E’ stato rilevato che spesso il cliente non sa come proteggere chi ama e addirittura nell’88% dei casi, dichiara di non avere idea del capitale e della durata necessari. L’orientamento istintivo di molti utenti, infatti, è quello di richiedere durate molto lunghe e capitali molto alti, entrambi sproporzionati rispetto alle reali esigenze di protezione. Il risultato è ottenere polizze costose, che di conseguenza non vengono acquistate”.

“Il lancio del Calcolatore della Protezione, così come la scelta di essere presenti sui comparatori, hanno dato un ulteriore impulso alla raccolta di viteSicure, in netta contrapposizione con i recenti dati Ania, che mostrano un calo delle vendite di tutte le assicurazioni, compreso il caso morte – afferma Alessandro Turra, Chief Marketing Officer e Founder di viteSicure – Questo essere in controtendenza rispetto al mercato è, a nostro parere, una conferma della nostra visione: l’Italia è un paese sotto assicurato, non perché manca la domanda, ma perché è difficile accedere all’offerta. Nel momento in cui, si propongono agli Italiani soluzioni coerenti con le loro esigenze, le risposte non tardano ad arrivare”.

Nella foto di copertina Alessandro Turra, Chief Marketing Officer e Founder di viteSicure

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Redazione

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech

Lascia un commento