Insurtech, Wefox raccoglie 110 milioni di dollari

Julian - Wefox Group CEO, insurtech

Insurtech, Wefox raccoglie 110 milioni di dollari.

La startup insurtech berlinese Wefox Group avrebbe raccolto 110 milioni di dollari in una seconda tranche di finanziamenti di serie B. A rivelarlo è TechCrunch secondo cui la pre-money valuation dell’insurtech tedesca adesso supererebbe il miliardo di dollari (1,65 per la precisione). A guidare il round di finaziamento OMERS Ventures, braccio venture del fondo pensione canadese OMERS. Alla seconda tranche hanno partecipato anche Merian Chrysalis, Samsung Catalyst Fund e Mundi Ventures, insieme agli investitori esistenti. Tra questi ci sono Target Global, Salesforce Ventures, Seedcamp, Idinvest e il veicolo di investimento dell’attore di Hollywood Ashton Kutcher, Sound Ventures. Tutti quanti avevano partecipato ad un precedente round di serie B da 125 milioni di euro che si era concluso a marzo e che era stato guidato da Mubadala Ventures di proprietà del governo di Abu Dhabi, con la partecipazione dell’investitore cinese CreditEase.

A TechCrunch, il co-fondatore e Ceo di Wefox, Julian Teicke, ha rivelato che il Gruppo ha aumentato i ricavi di oltre 100 milioni di dollari ed assiste più di 500 mila clienti. Non solo, il numero di dipendenti è salito a 400. Il marchio assicurativo B2C One Insurance ha invece decuplicato i ricavi nel 2019, raggiungendo 30 milioni di dollari. Il capitale appena raccolto verrà utilizzato per accelerare l’espansione internazionale. Wefox è già attiva in Germania, Austria, Svizzera, Spagna e anche in Italia dove ha una collaborazione con il broker Mansutti.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Lascia un commento