Insurtech, XL Catlin e Cytora partner per l’innovazione

insurtech, intelligenza artificiale

Insurtech, XL Catlin e Cytora partner per l’innovazione.

La compagnia di assicurazione e riassicurazione globale XL Catlin annuncia la nuova partnership con la start-up londinese Cytora, rinomata nel settore dell’intelligenza artificiale. Una collaborazione del mondo dell’insurtech che verterà principalmente nell’ambito di raccolta e analisi dei dati al fine di elaborare nuovi modelli di valutazione del rischio.

Organismo nel quale avrà luogo questa nuova e importante cooperazione è Accelerate, un team interno all’azienda XL Catlin. Istituito nel novembre del 2016, Accelerate si dedica all’innovazione e si concentra in particolar modo sullo sfruttamento delle nuove opportunità commerciali, offerte dal mondo dell’insurtech, e sulla promozione attraverso svariate collaborazioni. La partnership con Cytora segue la nomina di Ashish Umre a partner accelerate.

Insurtech, il know-how di Cytora

Cytora è una start-up Insurtech con sede nel Regno Unito che, attraverso l’utilizzo dell’intelligenza artificiale e dei dati open source, opera al fine di migliorare le modalità con cui gli assicuratori quantificano, selezionano e valutano i rischi.

In particolare, Cytora esegue la scansione di dati provenienti da varie fonti, come siti web aziendali, giornali o fonti governative. Il “risk engine” cattura l’impatto online dei rischi che i clienti affrontano quotidianamente, e tali dati vengono poi elaborati attraverso algoritmi per l’intelligenza artificiale; il risultato è quello di poter prevedere futuri claim, profilo e qualità dei rischi.

Questo lavoro di valutazione dei dati è molto utile. Per gli attuari infatti risulta essenziale a livello economico, per poter individuare nuovi settori redditizi. Gli assicuratori poi possono usufruirne per migliorare la selezione dei rischi e quindi riuscire ad elaborare valutazioni più approfondite per fornire soluzioni su misura ai loro clienti.

Insurtech, l’essenziale contributo di Cytora

Con questa partnership, XL Catlin intende dunque sfruttare le capacità di Cytora nell’ambito della raccolta e dell’analisi dei dati. Grazie all’aiuto e al sostegno di Cytora, la compagnia potrà così trasformare le proprie capacità, relative soprattutto alla gestione dei sinistri e al risk engineering, a tutto vantaggio dei suoi clienti e broker.

“Stiamo sperimentando una grande varietà di tecnologie all’avanguardia per esplorarne le potenzialità. – spiega Vincent Branch, chief executive di Accelerate – Tuttavia, non possiamo farlo da soli. Occorre infatti collaborare con start-up che abbiano la nostra stessa visione, come Cytora.”

“Siamo entusiasti di questa collaborazione con Cytora – continua Vincent Branch – un’azienda che in soli tre anni si è costruita una reputazione straordinaria grazie alla sua capacità di servirsi dell’intelligenza artificiale e dell’apprendimento automatico al fine di migliorare le decisioni aziendali”.

 

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Federica Menoni

Federica Menoni

Federica Menoni, classe 1996. Laureanda in Scienze Umanistiche per la Comunicazione, presso l'Università Statale di Milano.

Lascia un commento