Insurtech, Zander (Bipar): “La Digitalizzazione del settore assicurativo è un po’ sopravvalutata”

insurtech, bipar

Insurtech, Zander (Bipar): “La Digitalizzazione del settore assicurativo è un po’ sopravvalutata”.

“La digitalizzazione del settore assicurativo? Viene un po’ sopravvalutata”. A dirlo in un’intervista apparsa sull’Osservatorio Europeo 2017 degli intermediari assicurativi a cura di CGPA Europe, è Ulrich Zander, presidente di Bipar, la Federazione europea degli intermediari assicurativi

“Osserviamo con attenzione la digitalizzazione del settore assicurativo e dell’intermediazione – ha affermato Zander – Tuttavia abbiamo l’impressione che ultimamente l’importanza della questione venga un po’ sopravvalutata. In realtà per il momento non abbiamo ancora osservato cambiamenti sostanziali nella distribuzione, nei prodotti o nelle tariffe. Inoltre la nostra esperienza mostra che finora la maggior parte dei clienti continua a preferire l’interazione diretta e personale con un intermediario assicurativo”.

Importante, secondo il presidente Bipar, “è la consulenza personalizzata che forniscono gli intermediari professionali”. “Nonostante ciò, ormai nessun intermediario può permettersi il lusso di non essere presente su Internet con un suo sito personale attraverso cui offrire mezzi di contatto semplici e rapidi piuttosto che poter verificare il valore ed il rendimento dei prodotti Vita a contenuto finanziario. Si tratta di un nuovo approccio al mercato che si sta sviluppando tra gli intermediari e che inoltre offre loro nuove opportunità di contatto e di distribuzione”.

 

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

 

The following two tabs change content below.
Redazione

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech

Lascia un commento