Insurtech, Zego ottiene una licenza assicurativa e si prepara a sbarcare in Italia

insurtech zego

Insurtech, Zego ottiene una licenza assicurativa e si prepara a sbarcare in Italia.

Zego ha annunciato l’ottenimento di una licenza assicurativa per sottoscrivere i propri prodotti. Si tratta della prima insurtech nel Regno Unito a raggiungere questo traguardo. La licenza consentirà alla società di rilasciare nuove polizze e di analizzare e attuare cambiamenti nei prodotti nel giro di 24 ore. Grazie alla licenza, Zego potrà sfruttare la grande quantità di dati raccolti per sviluppare una tecnologia di tariffazione automatizzata, monitorando il comportamento dei conducenti e i dati esterni per offrire polizze con prezzi proporzionati al vero livello di rischio di ciascun cliente. Le polizze assicurative di Zego sono supportate da 15 riassicuratori, tra cui Swiss Re. La notizia della licenza arriva appena cinque mesi dopo che Zego ha raccolto 42 milioni di dollari in finanziamenti di Serie B per alimentare la sua espansione in Europa.

Zego nasce nel 2016 per offrire assicurazioni flessibili per piattaforme lavorative come Uber e Deliveroo e si è espansa da allora nel B2B per andare incontro alla veloce crescita del mercato di servizi di nuova mobilità, come il car rental e scooter sharing. Una fonte interna all’insurtech britannica ha fatto sapere che la società è intenzionata a sbarcare in Italia prossimamente, e sta cercando attivamente di collaborare con aziende di mobilità.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Redazione

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech

Lascia un commento