Intelligenza artificiale, Munich Re diventa azionista del centro di ricerca DFKI

Intelligenza Artificiale, dfki

Intelligenza artificiale, Munich Re diventa azionista del centro di ricerca DFKI.

Munich Re è diventato azionista del Centro di ricerca tedesco per l’intelligenza artificiale (DFKI). Il DFKI è un partenariato pubblico-privato senza scopo di lucro che riceve finanziamenti di progetti dall’UE e dal governo tedesco, e il sostegno da parte di società tecnologiche come Airbus, BMW, Bosch, Google, Microsoft, SAP, Volkswagen e ora Munich Re. La partnership mira a creare nuove innovazioni nei campi dell’intelligenza artificiale e dell’analisi dei dati, con particolare attenzione al collegamento tra ricerca e applicazione pratica. Munich Re ha affermato che l’accordo rappresenta un ulteriore importante passo avanti nella cooperazione tra i leader globali dell’industria, della ricerca e della politica nel campo dell’intelligenza artificiale.

“L’intelligenza artificiale è una delle tecnologie più importanti del nostro tempo. AI consente di creare prodotti totalmente nuovi anche oggi, come coperture assicurative per fabbriche collegate o per perdite causate dalla criminalità informatica. Ma arriva anche con una serie di nuove sfide “, ha dichiarato Torsten Jeworrek, membro del consiglio di amministrazione di Munich Re.

“Collaborando con il DFKI, vogliamo affermare la nostra aspirazione a svolgere un ruolo di primo piano nel settore assicurativo”, ha aggiunto Jeworrek. “La partnership non solo ci aiuterà a sviluppare processi più moderni, efficaci e migliori per i nostri clienti, ma renderà disponibili le ultime ricerche ai nostri dipendenti e avanzerà ulteriormente la ricerca in questo campo.”

La transazione dovrebbe essere completata nel primo trimestre del 2019, in attesa dell’approvazione formale di tutti gli azionisti.

Foto copertina: credit to https://www.dfki.de

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Lascia un commento