L’intelligenza artificiale per velocizzare il processo di risarcimento danni

risarcimento danni

Sfruttare l’intelligenza artificiale per velocizzare il processo di risarcimento danni per le vittime degli uragani. Secondo quanto riportato giorni fa dal quotidiano tedesco Handelsblatt, Munich Re starebbe lavorando ad un innovativo servizio da offrire agli assicuratori diretti di Stati Uniti e Caraibi. Il progetto è stato anticipato dall’amministratore delegato della società, Joachim Wenning, durante l’assemblea generale di Munich Re.

Wenning ha spiegato il processo alla base del servizio: “Subito dopo un uragano, gli aerei volano sopra le aree colpite, scattando immagini ad alta risoluzione. Dopo di che, i dati raccolti vengono inviati ed analizzati dal software di intelligenza artificiale che calcola il danno alle case assicurate”. La procedura, spiega la società, è stata testata l’anno scorso. L’obiettivo finale è fornire il risarcimento nel più breve tempo possibile in modo da consentire alle vittime un pronto rientro nelle proprie abitazioni.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Redazione

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech

Lascia un commento