Joyn insieme a Commit per sviluppare una piattaforma insurtech dedicata alle Pmi

insurtech joyn

Joyn insieme a Commit per sviluppare una piattaforma insurtech dedicata alle Pmi.

La società tecnologica Commit ha annunciato una partnership con l’insurtech newyorkese Joyn per supportare lo sviluppo della nuova piattaforma di Joyn, il cui lancio è previsto per quest’anno.

Joyn è un Mga innovativo, incentrato sui dati e basato sulla tecnologia che fornisce assicurazioni aziendali alle Pmi del mercato statunitense. Sfruttando dati in tempo reale, automazione e un solido stack tecnologico, la piattaforma mira a migliorare in modo significativo l’esperienza assicurativa aziendale semplificando e portando coerenza ai processi di sottoscrizione e al processo decisionale. Secondo i proponenti, la piattaforma di Joyn può accelerare notevolmente i tempi di risposta per i preventivi, aumentare la trasparenza durante il processo di sottoscrizione e fornire una polizza personalizzata.

“La piattaforma di Joyn è davvero una soluzione best-in-class che affronta i maggiori punti deboli sperimentati da sottoscrittori e broker nel settore assicurativo aziendale. È il futuro della sottoscrizione per le Pmi” ha affermato Max Nirenberg, Cro e amministratore delegato di Commit Usa.

Il team di ingegneri di dati di Commit lavorerà al fianco della squadra di Joyn per lo sviluppo e il lancio della piattaforma. “Questo segmento del mercato assicurativo è frammentato e pieno di inefficienze, licenziamenti e opportunità perse per i broker e i loro clienti. I dati e la tecnologia sono le chiavi per risolvere questi problemi” ha affermato Ed McGough, Cto e co-fondatore, Joyn Insurance. “Collaborare con un’organizzazione come Commit, che ha sia dimensioni che una mentalità da startup, è stata una decisione facile”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech

Lascia un commento