Kpgm e IntellectEU lanciano piattaforma blockchain per combattere le frodi assicurative

insurtech, blockchain

Kpgm e IntellectEU lanciano piattaforma blockchain per combattere le frodi assicurative.

Una piattaforma che sfrutta blockchain e confidential computing per combattere le frodi nel settore assicurativo. Si chiama ClaimShare ed è stata realizzata dall’insurtech IntellectEU e dalla società di consulenza Kpmg. La piattaforma è stata presentata all’evento Ignite 2021, la conferenza annuale per sviluppatori e professionisti IT ospitata da Microsoft, svoltasi dal 2 al 4 marzo.

ClaimShare consente il rilevamento e la prevenzione di pagamenti duplicati per lo stesso evento assicurato mantenendo la privacy dei dati dell’azienda e del cliente. Per farlo, ClaimShare combina la piattaforma blockchain di R3, Corda, e la sua piattaforma di confidential computing, Conclave, che utilizza Intel ® SGX.

Come funziona

Gli assicuratori condividono i propri dati crittografati sui sinistri tramite Conclave, che funge da scatola nera. La piattaforma confronta le richieste di risarcimento per vedere se esistono duplicati. Se rilevati questi vengono segnalati agli assicuratori interessati che possono così denunciare il tentativo di frode. Si stima che le frodi rilevate e non rilevate rappresentino tra il 5% e il 10% dei pagamenti totali dei sinistri degli assicuratori. Ciò costa all’industria diversi miliardi di dollari ogni anno.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Lascia un commento