La Formazione fondamentale per emergere

Formazione- Blog-Insurance-Arena

Negli ultimi tempi la velocità delle cose che stanno avvenendo nel settore assicurativo in generale e degli intermediari in particolare ci sta indubbiamente mettendo in una condizione di non riuscire a volte a “mettere bene a fuoco” ciò che è necessario fare per rimanere competitivi e professionali.

E’ per questo che cerco di richiamare tutti all’attenzione ricordando quanto sia importante dedicare una parte del proprio tempo ad una Formazione seria e costruttiva; mi spiego meglio: con il regolamento IVASS n. 6 del 2 dicembre 2014 sono state introdotte le ultime norme relative alla modalità di formazione ed aggiornamento professionale degli intermediari assicurativi: con la novità che non è più obbligatorio per quanto concerne la formazione in aula la metà del periodo (quindi 30 ore su 60 per i nuovi soggetti che si devono iscrivere al registro e 15 ore su 30 per i soggetti già iscritti) ma viene “assimilata” alla formazione in aula anche la formazione a distanza in video conferenza e “webinar”.
Secondo il mio punto di vista, gli intermediari più attenti e sensibili potranno invece cercare di espletare la formazione, comunque obbligatoria, cercando laddove sia possibile di andare fisicamente in aula e ciò in quanto la iterazione e lo scambio “reale” di opinioni ed esperienze tra coloro che partecipano al corso e il docente o i vari docenti formatori ha un “valore aggiunto” impareggiabile e non sostituibile dalla formazione “virtuale”, che può avere una propria utilità, ma non surrogabile certamente dal reale contatto e possibilità di “allenamento”, che indubbiamente l’aula formativa trasmette a chi vi partecipa.

Formazione
Pertanto invito i professionisti “assetati” di allenare le proprie conoscenze per metterle poi a disposizione della propria clientela a frequentare il più possibile i corsi di formazione nelle aule “reali” organizzando ad inizio anno la propria agenda magari andando a scegliere le tematiche più specialistiche e che diano contenuti ad alto valore aggiunto con formatori di alto livello, che da un lato forse possono essere più impegnativi economicamente, e anche dal lato logistico e della organizzazione del proprio tempo comportano sacrifici maggiori, però danno un “ritorno” di professionalità e competitività che non è comparabile con il semplice partecipare a corsi on line per il semplice motivo di raggiungere il monte ore necessario a certificare la regolarità dell’obbligo formativo annuale o meglio biennale.
Ci risentiremo ancora su queste tematiche e da parte mia cercherò di segnalarvi laddove mi sarà possibile i corsi che personalmente ritengo che abbiano le caratteristiche sopra descritte.

di Roberto Zatta – Formatore assicurativo professionista – Consigliere di amministrazione CONAFORM

The following two tabs change content below.

Roberto Zatta | Conaform

Ultimi post di Roberto Zatta | Conaform (vedi tutti)

Lascia un commento