La piattaforma assicurativa saudita Eltizam raccoglie 666 mila dollari

insurtech

La piattaforma assicurativa saudita Eltizam raccoglie 666 mila dollari.

Eltizam, una piattaforma IaaS (insurance as a service) con sede in Arabia Saudita, ha raccolto 666.000 dollari tramite Scopeer, la prima piattaforma di crowdfunding nel regno saudita.

Fondata da Hani Al Malki (Ceo) e Khaled Al Ahmadi (Cto), Eltizam mira a digitalizzare il settore dell’intermediazione assicurativa locale sfruttando l’intelligenza artificiale. Offre prodotti assicurativi che abbracciano diversi segmenti, come quello auto, sanitario, della protezione e del risparmio. Al Maliki era in precedenza l’amministratore delegato della compagnia assicurativa di brokeraggio Sanad Al Wakalah, fondata nel 2016. All’inizio di quest’anno, la società è diventata un fornitore di assicurazioni abilitato alla tecnologia. Secondo la startup, il mercato assicurativo saudita vale circa 10 miliardi di dollari. Nel 2020, fino al 35% delle operazioni sono state effettuate da broker assicurativi. In un comunicato stampa, la società ha spiegato che utilizzerà i fondi per far crescere la propria squadra, migliorare le proprie strategie di marketing e sviluppare nuove partnership.

La piattaforma di Eltizam verrà lanciata ufficialmente entro i prossimi tre mesi, in attesa della licenza da parte della Saudi Arabian Monetary Authority (Sama).

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Lascia un commento