La transizione energetica crea nuovi rischi per il settore power

energia elettrica, polizza digitale, net insurance, axieme

La transizione energetica crea nuovi rischi per il settore power.

Le aziende energetiche stanno andando incontro a sfide cruciali derivanti dalla transizione energetica e dal passaggio a combustibili fossili più puliti, secondo il Power Market Review del 2021 di WilIis Towers Watson. Tra queste, la necessità di ridurre drasticamente le emissioni di gas a effetto serra (un processo noto come “mitigazione del cambiamento climatico”), garantendo al contempo la resilienza delle proprie attività di fronte all’impatto del cambiamento climatico (ovvero “adattamento al cambiamento climatico”). 

Il report indica come il settore si stia adattando per andare incontro alle esigenze dettate dal cambiamento climatico, ma osserva anche come il cambiamento climatico stia presentando dei rischi straordinari per le aziende, rischi che devono essere gestiti in modo efficiente per mantenere la tenuta della filiera. Inoltre, il report spiega come il potere geopolitico della transizione energetica dipenderà: dal controllo dei materiali “green earth” necessari alla transizione energetica; dalla disponibilità di fonti rinnovabili per la produzione di energia; dall’abilità di produrre ed esportare sia energia, sia i nuovi combustibili industriali a bassa emissione di anidride carbonica come l’idrogeno; dalla capacità di creare nuove tecnologie, modelli di business, industrie e dall’adattabilità alla velocità del cambiamento, che probabilmente non sarà lineare. 

“In questo periodo d’incertezza, l’adattamento alla “nuova realtà” della transizione energetica e il passaggio a combustibili fossili più puliti è cruciale per un futuro sostenibile del settore Power – commenta Eva Mariani, Energy Practice Leader di Willis Towers Watson – Tuttavia, non stiamo parlando di un passaggio immediato e irreversibile all’energia rinnovabile. È essenziale che l’industria abbia la possibilità di adattarsi e di integrare nuove tecnologie come l’idrogeno e i biocarburanti, piuttosto che dover affrontare l’abbandono su larga scala da parte degli stakeholder in favore delle fonti di energia rinnovabile come l’eolico e il fotovoltaico”. 

 “Iniziative recenti come il processo di accreditamento Climate Transition Pathway e il passaggio dal carbone all’idrogeno stanno tutte aiutando il settore Power e i suoi partner assicurativi a adattarsi a un ecosistema più pulito e sostenibile. Ma resta essenziale che i buyer e i broker garantiscano chiarezza, trasparenza, e un rinnovato impegno con i leader del mercato assicurativo. Solo l’impatto di queste sfide verrà minimizzato”.  

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech

Lascia un commento