Le assicurazioni? Devono prendere spunto dai mattoncini della Lego

assicuratori-lego

La trasformazione digitale in atto nel settore delle assicurazioni è simile alle costruzioni della Lego. A dirlo a margine della Strategy Meets Action Summit a Boston, è stato Mike Connor, Ceo della Silicon Valley Insurance Accelerator (Svia).

La metafora si basa su un procedimento ben preciso. Come la Lego fornisce ai piccoli costruttori molte opzioni per costruire un dato oggetto, così fanno gli assicuratori che devono “combinare” le tecnologie presenti sul mercato per offrire servizi sempre più nuovi e diversi a consumatori.

Internet of Things, smartphone e nuove tecnologie non sono altro che degli strumenti messi a disposizione dell’assicuratore per comprendere meglio le esigenze dei clienti. Secondo Connor è questa la chiave di svolta del settore assicurativo.

Le prime a capire il cambiamento in atto sono state le compagnie Insurtech che si sono adoperate per creare prodotti orientati alle richieste “mutevoli” dei clienti.

Nella sola Silincon Valley, spiega Connor, ci sono più di 140 aziende Insurtech. Nel mondo, invece, sono 1.200 le startup che hanno messo al centro del proprio business l’analisi dei dati, l’intelligenza artificiale e la sicurezza informatica.

“Gli assicuratori per poter sopravvivere devono conoscere queste tecnologie” continua il Ceo di Svia che lancia un avvertimento “O gli assicuratori diventano partner di queste tecnologie o in futuro dovranno competere con esse”.

“La prossima generazione di assicurazioni – conclude Connor – sarà personalizzata, contestuale e trasparente. In poche parole l’assicuratore dovrà giocare con queste tecnologie”.

Insurance-Arena® ha da tempo accolto questo invito e con la sua piattaforma (il primo business market place globale per intermediari assicurativi) mette a disposizione i mattoncini necessari affinché gli intermediari assicurativi affrontino la trasformazione digitale in modo costruttivo e vincente

The following two tabs change content below.
Andrea Turco

Andrea Turco

E’ il Direttore Responsabile di Insurzine. Ha collaborato in passato con le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano. Si occupa di sondaggi per Termometro Politico. Ha contribuito alla realizzazione del magazine di informazione online Smartweek

Lascia un commento