L’Eiopa apre consultazione pubblica sulla blockchain

blockchain

L’Eiopa apre consultazione pubblica sulla blockchain.

Dopo la consultazione pubblica sull’Open Insurance, l’Eiopa, l’Autorità europea delle assicurazioni e delle pensioni aziendali e professionali, ne lancia un’altra questa volta sulla blockchain. Lo scopo del documento è fornire una panoramica di alto livello dei rischi e dei benefici della blockchain e dei contratti intelligenti nel settore assicurativo da una prospettiva di vigilanza, nonché raccogliere feedback dalle parti interessate entro il 29 luglio.

“Da un lato, la blockchain ha il potenziale per offrire opportunità digitali chiave, ridurre la duplicazione dei processi, aumentare l’automazione e l’efficienza dei processi, migliorare l’esperienza dei clienti e migliorare la qualità dei dati – scrive in una nota l’Eiopa – D’altra parte, l’adozione della blockchain può anche innescare nuovi rischi per assicuratori, supervisori e consumatori. Poiché la tecnologia blockchain è ancora in evoluzione, stanno emergendo diverse sfide, come la complessità della tecnologia, il consumo di energia, la protezione dei dati e la privacy, il rischio informatico, l’integrazione con infrastrutture legacy o l’interoperabilità e la standardizzazione tra diverse blockchain”.

Per l’Eiopa “sebbene l’attuale quadro normativo e di vigilanza possa essere considerato per lo più efficace per affrontare i rischi emergenti, è opportuno considerare questioni specifiche, sulla base dell’evoluzione della tecnologia e dei suoi utilizzi nei processi aziendali. È importante garantire un’adeguata comprensione da parte delle imprese di assicurazione e delle autorità di vigilanza, nonché politiche e processi di governance proporzionati, per garantire che tutti i rischi rilevanti siano identificati e adeguatamente gestiti”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Lascia un commento