Lemonade vince la “battaglia sul colore rosa”

Lemonade-insurtech

Lemonade vince la “battaglia sul colore rosa”.

L’insurtech newyorkese Lemonade ha annunciato di aver vinto una sentenza chiave contro la Deutsche Telekom per l’uso del colore rosa in Francia. Deutsche Telekom è stata proprietaria del marchio francese sul colore rosa, o magenta, nel campo dei servizi finanziari (noto come “classe 36”) da quando ha registrato questo marchio per il colore 25 anni fa. Ma ora non più. In una sentenza emessa il 15 dicembre 2020, le autorità francesi hanno constatato che “non vi è alcuna prova di un uso originale di questo marchio per i servizi contestati” da parte di Deutsche Telekom, confermando che “il titolare del marchio contestato deve quindi essere privato dei suoi diritti”.

L’inizio della querelle

La colorata saga è iniziata con il lancio di Lemonade nel giugno 2019 in Germania, quando Deutsche Telekom (la società madre di T-Mobile) ha proclamato che il suo dominio sul colore rosa si estendeva alle assicurazioni, e ha ottenuto una sentenza del tribunale che ordinava a Lemonade di rimuovere il colore offensivo da tutti i suoi beni tedeschi. In ossequio alla corte, Lemonade ha fatto i cambiamenti di colore in Germania, salvo poi contestare l’estensione dell’uso del loro marchio “magenta”, a partire dalla Francia e dalla Germania, nonché la validità stessa del loro marchio “magenta” paneuropeo. Lemonade, infatti, ha usato il rosa fin dalla sua nascita nel 2015. E così l’insurtech ha scatenato una campagna mediatica sotto le insegne dell’hashtag #FreeThePink.

“La decisione francese segna, si spera, un punto di svolta nella battaglia per fermare l’attività di trolling del marchio da parte di Deutsche Telekom (DT) e T-Mobile”, ha dichiarato Daniel Schreiber, Ceo e co-fondatore di Lemonade. “Negli ultimi anni DT ha vietato l’uso del rosa da parte di un blog sul tema tecnologia negli Stati Uniti, un aspirante orologiaio in cerca di finanziamento collettivo (crowd-funding) su Indiegogo, un elaboratore di fatture in Olanda, un negozio di informatica di nove persone in Inghilterra. Si tratta di una follia! Quando hanno cercato di estendere il loro monopolio sul rosa al settore assicurativo, abbiamo sentito che era il momento di reagire. Se qualche cervellone della Deutsche Telekom avesse inventato il colore, la loro possessività avrebbe avuto senso. In assenza di ciò, le azioni dell’azienda sono solo una tattica di prepotenza aziendale, in cui legioni di avvocati tentano di monopolizzare risorse naturali – in questo caso un colore primario – che appartengono di diritto a tutti”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Lascia un commento