L’esperienza di ricerca lavoro la disegna direttamente il candidato

Generali Italia, Evento di Premiazione del Candidate Journey Contest

L’esperienza di ricerca lavoro la disegna direttamente il candidato.

“In Generali Italia stiamo ridisegnando il processo di selezione con un approccio innovativo che parte dall’ascolto e risponde alle emergenti esigenze del candidato. In un contesto di mercato sfidante, per riuscire ad attrarre i candidati con le competenze più richieste è infatti importante avvicinarsi a loro, nativi digitali sempre connessi, con modalità in linea con le loro preferenze. Vogliamo essere partner di vita dei giovani e rendere il processo di recruiting più ingaggiante. Per questo abbiamo chiesto proprio a loro di aiutarci a ridisegnare l’esperienza dei candidati nell’ottica di renderla più veloce, snella e stimolante”. Con queste parole Gianluca Perin, Direttore Risorse Umane e Organizzazione di Generali Italia, ha presentato i prototipi selezionati al “Candidate Journey Contest” di Generali Italia che si è concluso martedì 10 dicembre con la premiazione del team vincitore, presso la Torre Hadid di Generali a Milano.

Il Digital Contest, che ha preso il via il 22 settembre 2019, è nato con l’idea di dar vita al “viaggio del candidato” in un ambiente digitale innovativo dove azienda e candidati stabiliscano una relazione vincente per entrambi.

Oltre 300 partecipanti provenienti da atenei di tutta Italia – tra appassionati di tecnologia, con skills di design, grafica, marketing, comunicazione, social media, risorse umane, project management o business analysis – si sono affrontati in una sfida online di 12 settimane.

Ogni team ha potuto realizzare un prototipo grazie alla metodologia di design thinking, a oltre 30 moduli formativi sui maggiori trend dell’era digitale – realizzati da Generali Academy che ha recentemente ottenuto la certificazione Asfor – e al costante supporto di 20 esperti di business transformation, digital innovation e big data.

Ad aggiudicarsi la sfida è stato il team “Sughi Pronti” composto da Andrea Lela, Chiara Girardini e Andrea Ardovini: in palio un viaggio studio presso la Silicon Valley di San Francisco.

Il progetto vincitore prevede lo “sviluppo di un sistema di filtri e ricerca intelligente per profilare i candidati e suggerire loro posizioni coerenti alle loro competenze, interessi, dati e personalità (individuata attraverso dei test). Il processo di application è veloce e personalizzato a seconda della posizione ideale e prevede anche un percorso di gamification. I candidati non selezionati potranno accedere in Generali Talent Farm dove avranno accesso a percorsi formativi certificati, potranno iscriversi ad hackathon, contest digitali, partecipare a sondaggi e vedere in anteprima le nuove job position impostando notifiche personalizzate”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Lascia un commento