L’importanza dell’IoT nelle assicurazioni: il caso Aon-Parsyl

insurtech, iot

L’importanza dell’IoT nelle assicurazioni: il caso Aon-Parsyl.

La scelta del broker Aon di abbracciare l’Internet of Things per assicurare il carico di vaccini Covid-19 ha dimostrato il potenziale della tecnologia applicata al mondo assicurativo. A dirlo è la società di dati e analisi GlobalData.

Le capacità IoT sono diventate sempre più importanti per le imprese negli ultimi anni, il che ha permesso al mercato IoT di crescere dai 586 miliardi di dollari nel 2019 ai 622 miliardi nel 2020. Secondo GlobalData, con lo sviluppo dell’ecosistema dei dispositivi IoT, gli assicuratori hanno l’opportunità di integrare la tecnologia e semplificare il processo di liquidazione di un sinistro. Inoltre, grazie alle sue capacità e alle sue infinite potenzialità, GlobalData prevede che il mercato IoT raggiungerà un valore di 1.077 miliardi di dollari entro il 2024, rappresentando un tasso di crescita annuale composto (CAGR) del 13% rispetto al 2020.

La collaborazione tra Aon e Parsyl

Aon sta utilizzando l’IoT per monitorare la temperatura dei vaccini sui carichi marittimi attraverso una partnership con insurtech Parsyl. I vaccini COVID-19 richiedono rigidi controlli della temperatura poiché l’esposizione a temperature al di fuori dell’intervallo prescritto dai produttori può renderli inutili. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), circa la metà dei vaccini COVID-19 distribuiti in tutto il mondo va sprecata, in gran parte a causa del mancato controllo delle temperature di conservazione.

“Attraverso il prodotto assicurativo di Aon, se le temperature del vaccino scendono al di fuori dell’intervallo di temperatura prestabilito, gli assicurati hanno diritto a un risarcimento – spiega Jazmin Chong, Insurance Analyst presso GlobalData – Il prodotto di Aon è un punto di svolta poiché l’assicuratore sarà in grado di stabilire chiari punti di attivazione e avere accesso costante a queste informazioni, potendo quindi risolvere un sinistro molto più rapidamente. L’utilizzo dell’IoT fornisce inoltre agli assicurati informazioni di tracciamento per il carico di vaccini. Gli sforzi di Aon e Parsyl rappresentano un uso importante dell’IoT nel mercato assicurativo, oltre a offrire informazioni su come i fornitori di vaccini stanno cercando di mitigare il rischio”.

Ciò è rilevante anche alla luce del blocco del Canale di Suez del marzo 2021. Sebbene il blocco sia durato solo sei giorni, si prevede che l’incidente avrà un impatto sulle catene di approvvigionamento globali per mesi. Il prodotto di Aon può essere considerato necessario alla luce del blocco, segnalando quanto possano essere delicate le catene di approvvigionamento globali quando si verificano incidenti come questo.

Chong conclude: “In futuro, i dispositivi IoT svolgeranno un ruolo fondamentale nel settore assicurativo. Il loro utilizzo offrirà un modo più creativo di proteggersi da determinati rischi e di snellire il processo di liquidazione di un sinistro”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Lascia un commento