L’obiettivo di Insoore: diventare leader in Europa nel digital claims management

L’obiettivo di Insoore: diventare leader in Europa nel digital claims management.

Insoore è stata tra i protagonisti degli Italian Insurtech Awards svoltisi lo scorso 17 settembre a Milano. Nel corso della cerimonia di premiazione, la società ha ottenuto le menzioni d’onore per le categorie “La migliore collaborazione compagnia startup” e “La migliore innovazione in gestione sinistri”.

Il progetto che ha ricevuto il plauso della commissione è un modello disegnato da Insoore insieme al cliente Toyota Insurance Management per la gestione ottimizzata dei sinistri e che mette al centro i dealer.

Il modello di Insoore

Insoore, nel proprio modello standard, si avvale di una community di Insoorer per effettuare videoispezioni dove e quando l’assicurato preferisce. Così da offrire un servizio cucito su misura dell’assicurato e che, già dal primo contatto, consente di ridurre i tempi complessivi del processo di gestione del sinistro. Le immagini e la documentazione, raccolte tramite app ufficiale di Insoore, vengono inviate in tempo reale alla piattaforma e rese disponibili per il team interno di periti che nel giro di poche ore redige la perizia. Tempi ridotti, maggiore customer satisfaction, abbattimento dei rischi di frode sono le caratteristiche principali di un modello che ha raccolto il consenso di compagnie, aziende di fleet management, broker. E ora anche case auto che assicurano internamente i propri clienti.

La partnership con Toyota Insurance Management

Nel modello disegnato con Toyota Insurance Management è l’assicurato che a seguito di un sinistro si reca nei centri autorizzati. Lì, il dealer lo accoglie e offre la massima assistenza. Già in quella occasione, quindi senza che l’assicurato debba tornare in un momento successivo, il dealer effettua la rilevazione fotografica tramite app ufficiale di Insoore. Quando si ritiene necessario, è possibile anche stabilire un collegamento in live streaming con il perito. Non appena la documentazione fotografica è pronta, Toyota Insurance Management riceve una notifica in seguito alla quale provvede all’apertura del sinistro sulla propria piattaforma interna. I periti di Insoore possono quindi procedere alla redazione della stima del danno. Il tutto avviene in tempi molto ridotti, grazie a soluzioni tecnologiche integrate fra loro che consentono una migliore comunicazione tra i diversi soggetti interessati e una tracciabilità continua delle varie fasi del processo. Il modello funziona e ha fatto registrare ottimi risultati in termini di ottimizzazione dei tempi e dei costi, efficienza del processo, valorizzazione della rete dei dealer, customer satisfaction per retention e rapporto post-vendita.

“Lavorare con Toyota Insurance Manager è entusiasmante – ha commentato Federico Santini, Executive Chairman di Insoore – Il progetto è nato come una elettrizzante collaborazione tra team, tra esperti, tra menti attente all’innovazione e al futuro. Al centro abbiamo inteso mettere massima attenzione ai dettagli, sguardo rivolto al risultato, imprescindibile cura dell’assicurato. Sta funzionando e siamo certi che si farà ancora meglio. Il claims management promette di essere teatro di profonde trasformazioni grazie all’utilizzo della tecnologia, alla crescente attenzione da parte delle compagnie e dei diversi soggetti che operano nei processi e alla buona predisposizione degli assicurati, sempre più attivi e attenti”.

I prossimi passi di Insoore

In un colloquio con Insurzine, la società ha elencato quelli che sono i prossimi passi: continuare a investire sull’innovazione, lavorare al progressivo sviluppo della community e internazionalizzare il business. La principale ambizione dell’azienda è quella di diventare realtà leader in Europa nel digital claims management.

“Al momento – rileva Federico Santini – stiamo lavorando a un importante novità che ci consentirà di rendere più agevole la presa dell’appuntamento e il raggiungimento dell’assicurato. Nelle prossime settimane potremo dire qualcosa in più”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Andrea Turco

Andrea Turco

E’ il Direttore Responsabile di Insurzine. Ha collaborato in passato con le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano. Si occupa di sondaggi per Termometro Politico. Ha contribuito alla realizzazione del magazine di informazione online Smartweek

Lascia un commento