New York e Londra capitali dell’insurtech

insurtech, new york londra

New York e Londra capitali dell’insurtech.

New York e Londra sono le città che contano il maggior numero di startup insurtech. A primeggiare, ma solo per un punto, è la Grande Mela con 66 startup seguita dalla capitale inglese a 65. Nella top ten di questa speciale classifica redatta da Venture Scanner per Carrier Management, ci sono altre tre città Usa (San Francisco, Boston e Chicago), due città europee (Berlino e Parigi), una canadese (Toronto), una indiana (Mumbai) e Singapore.

assicurazioni, insurteh, mondo

E l’Italia?

Per trovare una città italiana bisogna andare oltre la ventesima posizione. Lì si trova Milano con sei startup a pari merito con Zurigo. La capitale economica italiana è ancora molto indietro rispetto ai competitor europei. Oltre alla già citata Londra, inarrivabile con le sue 65 startup, Milano è dietro a Berlino e Parigi (16 startup entrambe), Madrid (14), Barcellona (9) e Monaco di Baviera (8). E non inganni il totale di finanziamenti raccolti dal mondo insurtech milanese nell’anno solare 2018 (120,9 milioni di dollari contro i 95,6 di Parigi). La maggior parte di essi, 100 milioni, sono arrivati da un unico finanziamento fatto ad ottobre da Goldman Sachs Private Capital Investing e Blackstone Tactical Opportunities in Prima.it. Milano, poi, si deve guardare le spalle. Dietro incombono Stoccolma (5 startup e 175,2 milioni di dollari in investimenti insurtech) e Vienna (5 startup). Per il capoluogo lombardo c’è ancora tanta strada da fare per diventare uno dei primi hub insurtech in Europa e nel mondo.

assicurazioni, insurtech europa

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Redazione

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech

Lascia un commento