Nuova Data Protection: Le opportunità per le aziende – Parte 1 (Video)

nuova data protection

Nuova Data Protection: Le opportunità per le aziende.

La riforma europea crea interessanti opportunità per le imprese:

  • il regolamento impone alle imprese di organizzare al meglio le informazioni di cui dispongono, valorizzandole e aggiornandole;
  • il consenso è meno formale e più sostanziale risulta semplificato: la riforma dà spazio a forme di consenso desunto da comportamenti concludenti attivi, vale a dire manifestazioni tacite della volontà di permettere l’uso dei dati. Ad esempio stipulando un contratto accetto implicitamente il trattamento dei miei dati per finalità contrattuali). Il consenso non deve più essere solo espresso. Si passa dall’opt in a forme di consenso desumibile dal fatto che la persona ha ricevuto l’informativa e non si è opposta al trattamento dei suoi dati.
  • Si limita la profilazione: la riforma chiarisce che la profilazione consiste nell’analisi di dati cui fa seguito un’azione automatica senza l’intervento dell’uomo. Quindi se si analizzano con strumenti informatici i dati presenti nei propri archivi e poi l’elaborazione dei dati stessi viene sottoposta alla valutazione preventiva di una persona prima dell’utilizzo dei dati stessi, per adattare e verificare i dati stessi, non si effettua profilazione.

Seguici sui nostri canali social: Facebook e Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Lascia un commento