Operazione rebranding per l’insurtech xbAV: diventa Xempus

XEMPUS, insurtech

Operazione rebranding per l’insurtech xbAV: diventa Xempus.

L’insurtech tedesca xbAV cambia nome e diventa Xempus.
Ad annunciare il rebrading è la società in una nota stampa in cui rivela di stare ampliando l’offerta della sua piattaforma con ulteriori prodotti pensionistici e assicurativi sulla vita. Fondata nel 2007, la società ha sviluppato internamente una piattaforma digitale che fornisce un’interfaccia di servizio condiviso tra assicuratori, agenti assicurativi e clienti per vendere nuove e gestire le polizze pensionistiche e di assicurazione sulla vita.

Gli sviluppi della piattaforma

Fino ad ora, la piattaforma si è concentrata sulle pensioni aziendali e sull’assicurazione per l’invalidità professionale. In futuro, verranno aggiunte alla piattaforma l’assicurazione sanitaria aziendale, le pensioni private e le assicurazioni sulla vita private. Questo espande il mercato di riferimento di Xempus all’intero settore delle assicurazioni sulla vita e pensione, per un valore globale di oltre 2,5 trilioni di dollari di premi annuali.

Ad oggi più di 40 assicuratori sulla vita, 15.000 broker e 50.000 PMI utilizzano la piattaforma Xempus. Collegando datori di lavoro, dipendenti, assicuratori e broker, Xempus consente loro di acquistare e gestire le proprie polizze in un’unica piattaforma.

“Vogliamo rendere la pensione e l’assicurazione sulla vita facile per tutti”, afferma Martin Bockelmann, Ceo di Xempus. “Abbiamo creato una piattaforma progettata in modo tale che i fornitori di prodotti possano aggiungere facilmente altre linee di prodotti alla piattaforma. Vogliamo essere la prima scelta per l’acquisto e la gestione online di tutti i prodotti pensionistici e assicurativi sulla vita.

Martin Bockelmann_CEO Xempus
Martin Bockelmann, Ceo di Xempus

“La ‘X’ in Xempus rappresenta la nostra piattaforma. Mettiamo in contatto tutti e quattro gli stakeholder: datori di lavoro, dipendenti, assicuratori e broker. Abbiamo combinato questo con ‘tempus’, il termine latino, per formare Xempus”, riassume Tatjana Todorovic, Direttore Marketing.

“Le assicurazioni sulla vita e le pensioni digitali sono uno dei più grandi mercati in crescita in Germania e a livello internazionale”, afferma Lars Hinrichs, presidente del consiglio di vigilanza e investitore iniziale in Xempus. Con il rebranding, la struttura azionaria rimane invariata. Xempus è finanziato a lungo termine: oltre 50 milioni di euro da investitori internazionali, tra cui HPE Growth, Armada Investment e Cinco Capital.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Lascia un commento