Partono gli IIA Talks: un confronto sul futuro dell’industria assicurativa italiana

video-conference-5167472_1280

Partono gli IIA Talks: un confronto sul futuro dell’industria assicurativa italiana.

Quanto e come è cambiata, in questi mesi, la sensibilità al rischio di persone e imprese? Siamo di fronte a un cambiamento strutturale che, quindi, richiederà nuove soluzioni e nuove forme distributive? L’industria assicurativa è pronta per dare queste risposte? La crisi pandemica ha sollevato numerose domande destinate ad accompagnarci per qualche tempo. A dare una prima risposta proveranno gli IIA Talks, un ciclo di 6 webinar che l’Italian Insurtech Association (IIA) ha promosso in linea con la missione di favorire il confronto tra i diversi operatori della filiera per accelerare l’evoluzione dell’industria.

Il primo appuntamento, in programma giovedì 11 giugno alle 9,30, sarà realizzato in collaborazione con SAS leader globale nel software e servizi di Business Analytics. Il webinar si occuperà delle tecnologie e degli approcci progettuali che possono aiutare le compagnie assicurative ad affrontare i momenti di crisi.

Interverranno Adriano De Matteis, Managing Director per Italia e CMO EMEA dell’RGA International Reinsurance; Filippo Renga, Director dell’Osservatorio Fintech & Insurtech del Politecnico di Milano; Alena Tsishchanka, Insurance Practice Leader di SAS EMEA e Federico Alberto Pozzi, Customer Experience Specialist di SAS.

Nel corso del confronto Simone Ranucci Brandimarte, Presidente di IIA, presenterà i primi risultati di una ricerca, condotta dall’Associazione, su opinioni e attese verso l’industria assicurativa dei nati nel nuovo millennio (Millennials & Assicurazioni Post Covid) alla quale, nelle prossime settimane, sarà dedicato un evento.

Simone Ranucci Brandimarte ha dichiarato: “La crisi di questi mesi ha sviluppato una nuova sensibilità verso i rischi di famiglie e imprese e la necessità di risposte personalizzate, attente alla specificità dei bisogni. L’applicazione delle tecnologie digitali all’offerta assicurativa può contribuire a dare queste risposte migliorando la customer experience e, in definitiva, avvicinando la nuova domanda di protezione all’offerta assicurativa”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Lascia un commento