Post Covid, il compito delle assicurazioni: adattare le polizze man mano che i rischi cambiano

catastrofi naturali

Post Covid, il compito delle assicurazioni: adattare le polizze man mano che i rischi cambiano.

La pandemia ha costretto molte persone a lavorare da casa. Questo aspetto ha ridotto sì alcuni rischi – pensiamo ai furti in casa o ai danni domestici – ma ne ha introdotti o accresciuti anche di nuovi come ad esempio la salute mentale o gli attacchi informatici. Rischi che originariamente non erano coperti dalle polizze casa. Secondo gli analisti di GlobalData, gli assicuratori dovranno adattare le loro polizze ora che i rischi quotidiani stanno cambiando.

“Con le persone che trascorrono più tempo in casa, il rischio di danni accidentali è aumentato – spiega Yasha Kuruvilla, analista assicurativo di GlobalData – Secondo Zurich, le richieste di TV a schermo piatto sono aumentate del 22% dall’inizio del blocco e i danni accidentali al vetro sono aumentati del 57%”.

C’è poi da considerare un altro aspetto. La salute mentale e fisica di chi ha deciso o è obbligato a lavorare da remoto. Molte persone non hanno a casa postazioni di lavoro adeguate. Questo comporta un aumento dei rischi legati a lesioni ergonomiche e posturali. In più, lavorando da casa, il dipendente vedrà le sue interazioni sociali assottigliarsi, il che potrebbe mettere a dura prova la sua salute mentale. In questo contesto, le compagnie hanno cominciato a mettere a punto soluzioni ad hoc. E’ il caso di Chubb che ha lanciato nella regione Asia Pacifico l’assicurazione Work from Home che include coperture per tensioni posturali e lesioni, nonché supporto psicologico.

“Una volta che i rischi associati al lavoro a distanza diventeranno più chiari – continua Kuruvilla – più assicuratori rilasceranno prodotti per soddisfare questo gruppo in crescita di individui in modo che le aziende possano mantenere i propri dipendenti sani e ben protetti. Anche i premi dell’assicurazione sulla casa ne risentiranno. Tuttavia, gli assicuratori avranno bisogno di più dati per accertare se la diminuzione del costo del furto e della fuga di acqua supera i maggiori costi degli incidenti domestici “.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Redazione

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech

Lascia un commento