Prezzo nell’assicurazione auto in Germania, Austria e Svizzera

Pricing assicurazione auto

Le tecniche di pricing rappresentano una delle più importanti leve competitive nel mercato delle coperture assicurative auto. Con l’aumentare della concorrenza nel settore, sono indispensabili una maggiore efficienza e una crescente attenzione alla redditività. A quest’ultimo proposito, meccanismi di pricing sofisticati possono garantire una crescita profittevole dell’attività.
Il paper analizza, sulla base di un’indagine svolta appositamente, gli approcci seguiti al riguardo dalle imprese assicuratrici operanti in Germania, Austria e Svizzera.
Nel paper gli Autori effettuano un’analisi approfondita del pricing delle polizze auto in Germania, Austria e Svizzera. Sulla base di un’indagine presso manager di compagnie operanti nei tre paesi di lingua tedesca, sono esaminati i diversi aspetti del pricing, inclusi gli aggiustamenti applicati ai premi e l’introduzione di nuovi criteri tariffari. Inoltre, utilizzando metodi statistici avanzati ed effettuando analisi per territorio e categoria dimensionale, identificano le differenze nelle politiche di prezzo fra imprese di diversi paesi e di diverse dimensioni.

Pricing assicurazione auto

L’analisi delle pratiche di pricing attuariale ha mostrato che gli assicuratori auto si focalizzano ancora sui tradizionali criteri tariffari descrittivi dei veicolo e del conducente, mentre aspetti alternativi sono presi in considerazione solo marginalmente.
Riguardo alla tendenza verso una differenziazione del rischio, spazio per un miglioramento esiste soprattutto per le imprese operanti in Austria. Tuttavia, secondo gli Autori, gli assicuratori non dovrebbero perseguire l’obiettivo del più alto livello di segmentazione del rischio, ma dovrebbero incoraggiare l’evoluzione delle altre componenti del pricing.
Emerge dall’indagine che molte imprese del settore sono lente nel mettere in atto tecniche di pricing di tipo customer-specific, ma un veloce progresso su questo aspetto è necessario per far fronte a una concorrenza sempre più forte e al cambiamento del comportamento dei consumatori. Anche l’influenza dei canali di vendita sulla determinazione dei prezzi deve essere ripensata.

I processi di adattamento dei prezzi e l’introduzione di nuove tariffe rivelano alcune lacune, specie in Germania (e, in misura minore, in Austria). Livelli molto elevati dei combined ratios (che hanno raggiunto il 100% nei primi anni del corrente decennio) rendono indispensabile per le compagnie tedesche una riduzione dei costi legati agli aggiustamenti tariffari e l’introduzione di nuovi criteri di pricing.

Articolo tratto da:

Daniela LAAS, Hato SCHMEISER, Joël WAGNER
“Empirical findings on motor insurance pricing in Germany, Austria and Switzerland”
Working Papers on Risk Management and Insurance n. 155
UNIVERSITY OF ST. GALLEN

http://www.ivw.unisg.ch
Link al PAPER

The following two tabs change content below.
Redazione

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech

Lascia un commento