Ricerca e Innovazione, Allianz in prima fila per la nuova mobilità

allianz italia

Ricerca e Innovazione, Allianz in prima fila per la nuova mobilità.

“Oggi, più del 90% degli incidenti stradali è causato dall’errore umano, ma le tecnologie all’avanguardia possono contribuire a migliorare la sicurezza sulle strade, riducendo la gravità degli incidenti, il numero dei feriti e quello delle vittime. Si stima infatti che un incremento della sicurezza del 5% si tradurrebbe in 13mila vite salvate in dieci anni”. A dirlo è Andrea Costa, Deputy Insurance Products P&C di Allianz S.p.A.

“A livello internazionale – continua Costa – i veicoli sono classificati su una scala di cinque livelli in base ai dispositivi di automazione e assistenza alla guida presenti nel veicolo – conosciuti sotto l’acronimo ADAS (“Advanced Driver Assistance Systems”) – che si differenziano in base al diverso grado di intervento umano alla guida. Solo il livello cinque consentirà di godere di un effettivo e completo “pilota automatico”, ovvero la capacità del veicolo di procedere in ogni condizione senza necessità alcuna dell’intervento umano. In tutti gli altri casi, la supervisione o il controllo umano sono ancora attività necessarie. Attualmente i modelli più avanzati di vetture automatizzate già presenti sul mercato si avvicinano al livello tre ed è già interessante osservare come il percorso verso la guida autonoma abbia iniziato a rilasciare effetti positivi sulla sicurezza delle persone: si pensi, ad esempio, ai sensori per il rilevamento notturno di pedoni e ai sistemi di frenata assistita e automatica”.

Allianz, il centro di ricerca tecnologica in Germania

Da anni il Gruppo Allianz sviluppa ricerca e innovazione in molteplici ambiti, per indagare i cambiamenti della mobilità urbana, destinati a creare un ecosistema sostenibile completamente nuovo. In Germania, ad esempio, il centro di ricerca tecnologica di Monaco Allianz Zentrum für Technik lavora sull’analisi dell’evoluzione tecnologica dei veicoli, testando in chiave di sicurezza, anche con crash test studiati ad hoc, l’efficacia dei nuovi sistemi di sicurezza introdotti via via dalle case automobilistiche.

Allianz, partner della nuova mobilità in Italia

In Italia, Allianz è partner di diversi eventi legati alla nuova mobilità. Da BluE, evento sull’eMobility che si svolgerà dal 9 al 14 aprile a Porta Venezia a Milano, a MOTUS-EVent che si terrà l’11 aprile al centro culturale polivalente WeGil di Roma, per fare il punto su sviluppi e scenari della mobilità elettrica. Infine Allianz sarà partner per il secondo anno consecutivo dell’E-Prix di Formula E, il primo campionato per monoposto elettriche, che farà tappa il 13 aprile a Roma nel circuito dell’EUR.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Lascia un commento