Risultati Net Insurance 2018: raccolta premi in crescita

risultati net insurance 2018

Risultati Net Insurance 2018: raccolta premi in crescita.

Net Insurance ha approvato i risultati consolidati 2018 e il progetto di bilancio 2018 della Capogruppo.

L’Utile netto è stato pari a 3 milioni di euro, come previsto gravato da importanti poste non ricorrenti. L’Utile netto normalizzato, ovvero depurato da tali voci non ricorrenti, è risultato pertanto pari a 5,5 milioni di euro (3,3 milioni nel 2017, + 63,9%).

Nell’esercizio 2018 la Raccolta premi consolidata si è attestata ad euro 62,5 milioni, tornando a crescere con un +7% rispetto al medesimo dato dell’esercizio precedente. In particolare la raccolta dei rami Danni ha raggiunto i 39,3 milioni (+7%) e la raccolta Vita si è attestata a 23,2 milioni (+7,4%).

Il Consiglio di Amministrazione della Società ha poi approvato la proposta da sottoporre all’Assemblea Ordinaria di Long-Term Incentive Plan (LTI) per l’Amministratore Delegato e il Management, nei termini di quanto già indicato in precedenza.

Il Consiglio ha altresì deliberato di convocare l’Assemblea Straordinaria per introdurre una modifica statutaria in tema di delisting del titolo (quorum deliberativo rafforzato) quale ulteriore concreta conferma dell’approccio market e investor friendly di Net Insurance.

“Questi dati – in linea con le migliori aspettative – evidenziano nel 2018 il miglioramento dell’andamento del business storico di Net, sia a livello di raccolta che di combined ratio”, ha affermato Andrea Battista, amministratore delegato della Compagnia. “Rappresentano quindi un buon punto di partenza per l’implementazione del nuovo Piano Industriale della società. Ora, oltre che concentrati sull’ulteriore sviluppo del business tradizionale, siamo focalizzati sulle nuove linee di business legate al mondo della Protection e nell’avviare le partnership di bancassicurazione con Cassa di Risparmio di Bolzano e Banca Popolare di Puglia Basilicata”, ha concluso Battista.

 

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Lascia un commento