Sistemi ADAS, continua la partnership tra Generali Jeniot e Quattroruote

sistemi adas, quattroruote

Sistemi ADAS, continua la partnership tra Generali Jeniot e Quattroruote.

Un anno condito da dodici prove per testare i sistemi elettronici di ausilio alla guida, meglio conosciuti come ADAS, e stabilire quindi uno standard per il settore automotive. Generali Jeniot, società di Generali Italia che fornisce servizi Iot e Connected Insurance, e Quattroruote hanno tracciato un primo bilancio del progetto iniziato insieme dodici mesi fa sulla pista di Vairano (PV). Durante il convegno Quattroruote Day 2019 che si è svolto a Milano, le due società hanno rilevato che i test andranno avanti anche nel 2019.

Fino ad oggi il progetto ha permesso di mettere a punto 12 prove, mirate ad analizzare il funzionamento della frenata di emergenza, che hanno tre caratteristiche fondamentali: riproducono situazioni verosimili, sono ripetibili e dunque offrono risultati comparabili.

“La sicurezza proattiva e la sensibilizzazione degli utenti della strada a un uso consapevole dell’auto sono da sempre temi centrali per Generali Italia”, ha commentato Francesco Bardelli, Ceo di Generali Jeniot. “Gli Advanced Driver Assistance Systems migliorano notevolmente la sicurezza e possono contribuire alla diminuzione dei sinistri e della loro gravità, a condizione che funzionino correttamente. Con Quattroruote abbiamo definito un protocollo per valutare gli ADAS, Sistemi di Assistenza alla Guida, e testato oltre 20 modelli di automobili: anche così in Generali Jeniot e Generali Italia facciamo leva sulla tecnologia per aumentare la sicurezza”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Lascia un commento